Ravioli di tramezzini con tutorial

Ravioli di tramezzini

Tempo fa in una rivista dal parrucchiere, ho trovato questi ravioli di tramezzini con tutorial. Mi sono piaciuti, ho pensato di copiarli, ma li ho rifatti un po’ a idea mia, perché non potevo certo strappare la pagina o rubare la rivista. Però ho memorizzato l’idea in attesa di attuarla.

L’occasione di realizzare questi ravioli di tramezzini, si è presentata con un aperitivo preparato per l’inaugurazione di una nuova sede dell’attività del mio compagno. Occasione tutto sommato non troppo formale, ma è sempre lavoro ed è importante presentarsi bene anche nelle piccole cose.

Naturalmente ho preparato diversi cavalli di battaglia tipo gli spiedini di girellei fiori di tramezzinile torrettebiscottini salati allo zafferano e alcune cose nuove i cucchiaini di frollai conetti di sfoglia ripieni e questi ravioli.

La serata è stata un successo e questi ravioli sono stati molto graditi. Credo che li rifarò spesso, perché sono molto versatili, cambiando ripieno, cambia tutto, ma resta questa estetica molto carina adattissima ad un buffet. Per chiarire meglio i vari passaggi dei ravioli di tramezzini c’è un tutorial per voi.

Se vi sono piaciuti questi ravioli di tramezzini con tutorial, provate anche gli altri finger che ho preparato per questa festa. Sarà un successo anche la vostra. Potrete a seconda delle stagioni, variare il ripieno con ciò che preferite, saranno comunque buonissimi.

Se volete fare questi tramezzini in estate, lasciateli coperti di pellicola in frigo fino all’ultimo momento per evitare che il pane secchi. Quando li esporrete sul buffet, potete anche spruzzarli leggermente d’acqua con uno spruzzino, naturalmente nuovo, come quelli per bagnare i fiori. Questo sistema è ottimo se la festa è all’aperto, per mantenere fresco il pane da tramezzini.

L’unica accortezza, i ripieni non devono essere troppo morbidi, perché si rischia che il pane li assorba, sporcandosi.

Ravioli di tramezzini

Ravioli di tramezzini

Sabrina Fattorini
Portata Antipasti, Aperitivo
Cucina Italiana
Porzioni 30 ravioli

Ingredienti
  

  • 2 pani da tramezzini
  • 150 g di maionese
  • 2 fette di prosciutto cotto tagliate spesse
  • 2 carciofini sott’olio
  • 2 uova piccole
  • 1 mazzettino piccolo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di funghetti sott’olio

Istruzioni
 

  • Tagliare il pane con un coppa pasta rotondo da 8 cm di diametro, ottenendo 3 pezzetti di pane rotondo da ogni fetta.
  • Preparare adesso i 2 ripieni.
  • Inserire le 2 uova in un pentolino con l’acqua, portarle a bollore e farle cuocere per 7/8 minuti, poi raffreddarle e sgusciarle. Tritare un uovo e lasciare l’altro per la decorazione. Tritare finemente un po’ di prezzemolo.
  • In una ciotolina inserire 1 cucchiaio di maionese, l’uovo tritato ed 1 carciofino tritato, mescolare tutto ed il primo ripieno è pronto.
  • Tritare il prosciutto avanzato, i funghetti (lasciandone un po’ per la decorazione) ed un po’ di prezzemolo, unire 1 cucchiaio di maionese, mescolare tutto ed è pronto anche il secondo ripieno.
  • Spalmare metà delle fettine rotonde con la maionese.
  • Ritagliare con un coppa pasta da 6 cm 15 fette rotonde di prosciutto cotto e posizionarle sopra alla maionese.
  • Unire adesso un cucchiaino di ripieno (farne metà con 1 ripieno e metà con l’altro).
  • Posizionare adesso una fettina di pane rotonda sopra a tutto, premere per chiudere il raviolo e assicurare bene il ripieno all’interno schiacciando tutto il bordo intorno con i rebbi della forchetta.
  • Perché aderisca bene il pane deve essere umido. Se si fosse un po' seccato nel frattempo, inumidirlo leggermente con un po' d'acqua sul bordo.
  • Decorare adesso la superficie con un pochina di maionese alla quale faremo aderire una fettina di uovo e una foglia di prezzemolo per quelli all’uovo e 2 funghetti piccoli ed una foglia di prezzemolo per quelli ai funghi.
Ravioli di tramezzini

2 commenti su “Ravioli di tramezzini con tutorial”

  1. mi piace questa idea dei ravioli con i tramezzini..mi sa che in uno dei miei prossimi aperitivi la propongo!!
    ti auguro un felice week-end

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating