secondi di carne – manzo

Trippa alla fiorentina

Talvolta piccoli eventi ti fanno amare o odiare un piatto e tra me e la trippa alla fiorentina, c’è stato proprio questo. Da bambina, a casa mia la cucinavano davvero spesso, ma non mi faceva impazzire. La mangiavo un po’ controvoglia, ma non so neanche perché. Poi ho fatto l’Università a Firenze e naturalmente tra studenti, la visita dal trippaio era una tappa fondamentale, ma ho sempre preferito il lampredotto. Poi un giorno, al corso di storia dell’arte è arrivato Richard, uno studente inglese, bellino da morire, con due occhi azzurri come il cielo ed una pronuncia italiana buffissima. Insomma mi sono presa una cotta da manuale, ma lui non …

Trippa alla fiorentina Leggi tutto »

Il fegato alla veneziana, diventa un finger food

Quando si affrontano i piatti della tradizione, ognuno ha la propria ricetta e spesso la convinzione che sia quella “giusta”. Ma poi cosa vuol dire “giusta”? In questa caso penso che sia sinonimo di “identitaria”, ma l’identità è in continua evoluzione e nella cucina questo si percepisce con facilità. Basti pensare che un piatto identitario dell’Italia sono gli spaghetti al pomodoro, ma né gli spaghetti, né il pomodoro sono prodotti autoctoni. Infatti non esiste identità senza scambio, ma neanche senza tradizione e citando Carlo Petrini: “la tradizione è un’innovazione ben riuscita”. Faccio questo preambolo, perché quando vado ad affrontare piatti di altre regioni, mi preparo, cerco più ricette, le provo …

Il fegato alla veneziana, diventa un finger food Leggi tutto »

Spezzatino in bianco con le verdure e le scommesse

Non per vantarmi, ma le lunghe cotture della carne, per me non hanno segreti. Da questo blog, non si direbbe proprio: ci sono poche ricette pubblicate, rispetto a quelle che so fare. Sapete perché? Perché la presentazione in piatti belli ed eleganti per la carne è piuttosto difficile, farlo con uno spezzatino è praticamente una sfida! Quindi ho fatto una scommessa con me stessa e mi sono detta che ce la dovevo fare per forza, a servire un piatto di spezzatino con le verdure che non sembrasse “la pappa del cane”. E devo dire che sono molto soddisfatta del risultato, perché la ricetta è buonissima e adesso finalmente è anche …

Spezzatino in bianco con le verdure e le scommesse Leggi tutto »

Stracotto al Chianti per il Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB

Oggi è la giornata dello Stracotto al Chianti nel Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB. L’ambasciatrice di oggi, Enrica Montella del blog Coccola time, ci offre questo bellissimo post sul sito dell’Associazione Italiana Food Blogger che racconta la storia di questo piatto della tradizione toscana. Ed io potevo esimermi dal proporre un mio personale contributo all’argomento? Non sia mai!  Sono reduce dal congresso di cucina “Gusto in scena”, organizzato dal giornalista e gastronomo Marcello Coronini, che si è tenuto a Venezia il 28 e 29 febbraio, dove il tema è “La cucina senza” e l’argomento specifico del 2016, le cotture a bassa temperatura; ho quindi approfondito grazie a questo evento alcune …

Stracotto al Chianti per il Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB Leggi tutto »

Francesina (o lesso rifatto con le cipolle) allo zafferano dop di San Gimignano

La “francesina” è lo strano nome con il quale i fiorentini chiamano il lesso rifatto con le cipolle. Il perché non è chiaro, ma l’indizio che porta in Francia, è la “boeuf miroton”, dove nella ricetta originale, le cipolle sono di peso doppio rispetto alla carne. E’ veramente anomalo che questo piatto non sia citato dall’Artusi, che aveva vissuto a lungo a Firenze, nel suo “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene”, e che al suo posto egli abbia inserito il “lesso rifatto all’italiana“ed uno all’inglese. C’è poi una interpretazione che individua nella “francesina”, Caterina dei Medici e in questo piatto, uno dei tanti che lei, da Firenze, …

Francesina (o lesso rifatto con le cipolle) allo zafferano dop di San Gimignano Leggi tutto »

Le mitiche polpette di carne e patate dello zio Giovanni

Oggi tiro fuori dal mio album di ricordi familiari, la ricetta delle mitiche polpette di carne e patate dello zio Giovanni, per festeggiare la giornata nazionale della polpetta per il “Calendario del cibo italiano” e Elena Castiglione che ne sarà ambasciatrice. E’ una ricetta buona e semplice come la persona dalla quale l’ho appresa: lo zio Giovanni. In realtà non era mio zio, ma lo zio del mio ex marito, con il quale ho mantenuto un bellissimo rapporto anche dopo il mio divorzio, perché era una persona speciale.Faceva il “tutto fare” in una grande tenuta agricola nella zona del Chianti Classico e sapeva fare tante di quelle cose, che era una …

Le mitiche polpette di carne e patate dello zio Giovanni Leggi tutto »