venerdì 3 aprile 2020

Biscotti chicchi di caffè, ideali per la pausa


Vivere questi giorni sempre rinchiusi dentro casa, non è semplice, quindi cerco di fare cose che mi piacciono. Oggi ho fatto questi biscottini al caffè, ed ho scoperto che per secoli la Chiesa ne ha osteggiato il consumo, definendola "la bevanda del diavolo". 
Questo accanimento fu dovuto a varie ragioni: primo per il nome quahwa che in arabo significa eccitante. Una bevanda che facesse questo effetto, già non fu gradita.
Poi divenne la bevanda degli arabi, perché il Corano impediva di bere il vino, che fu sostituito dal caffè. Altro motivo per essere invisa.
Inoltre una leggenda narra che l'arcangelo Gabriele, offrì a Maometto del caffè e dopo averlo bevuto, il profeta, "disarcionò in battaglia ben quaranta cavalieri e rese felici sul talamo addirittura quaranta donne". La Chiesa ovviamente fu enormemente turbata da questa leggente sulle proprietà eccitanti ed afrodisiache del caffè, e fu che si meritò l'appellativo di "bevanda del diavolo".
Adesso andiamo a preparare questi semplici biscottini di frolla al caffè e cacao.


Ingredienti


  • 140 g di farina 00
  • 55 g burro ammorbidito
  • 55 g di zucchero
  • 2 cucchiaini colmi di caffè solubile
  • 1 uovo
  • 15 g di cacao amaro

Preparazione

Preparare mezza tazzina di caffè solubile e tenerla da parte. In una ciotola, riunire la farina, lo zucchero e il cacao in polvere. 
Unire il burro ammorbidito e lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aggiungere l'uovo, il caffè e impastare velocemente il tutto. Spianare il composto ad 1 cm di spessore, avvolgerlo nella pellicola e metterlo a riposare in frigorifero per almeno un'ora.


Trascorso il tempo di riposo, riprendere la frolla dal frigorifero, farla a strisce larghe 1 cm, prenderne alcune per lavorarle e rimettere le altre in frigo. Per lavorare bene questo impasto è bene che sia sempre freddo. Preparare una teglia rivestita di carta forno. Tagliare l'impasto a quadratini di 1 cm, arrotolarli e poi sulle palline passare uno spiedino di legno, per fare un piccolo solco a metà. Pressare bene, in modo che il solco non si richiuda, quando la frolla si gonfierà in cottura.
Infornare in forno statico preriscaldato a 170° per 10-12 minuti. Sfornare e far raffreddare. Una volta freddi conservare i biscottini in un barattolo di latta.
Sono fantastici da servire con il caffè.