Il pane senza impasto:fare il pane in casa

Pane senza impasto

Dall’inizio dell’emergenza corona virus, gli italiani fanno il pane in casa. Se siete tra questi ma non l’avete mai fatto, iniziate dal pane senza impasto. E’ molto facile da fare, perciò se siete dei neofiti è l’ideale. Ho pensato fosse utile una ricetta di pane, visto che molti italiani hanno scoperto adesso la loro vocazione panettiera. In questo periodo è difficile trovare il lievito di birra. Tutti gli italiani, da nord a sud si sono messe a fare il pane in casa? Penso proprio di no. Però nei supermercati, neanche l’ombra di un cubetto!

A me è sempre piaciuto fare il pane, ma è più un esercizio di stile che desiderio di fare il pane, non sono una consumatrice e spesso dimentico pure di comprarlo, perché nella mia dieta è essenziale solo per accompagnare i salumi. 

Ma proprio perché lo dimentico spesso, specialmente nel fine settimana, ho imparato a fare il pane senza impasto. Facile, veloce e di sicura riuscita. Servono due ore di tempo, da quando iniziate a quando lo sfornate. Se non avete mai fatto il pane vi consiglio di iniziare da qui. Non c’è niente da capire o movimenti particolari da fare, basta impastare, poco ed infornare. Non serve neanche l’impastatrice: va impastato pochissimo, quindi non vale la pena di sporcarla. Il risultato è di tutto rispetto ed avrete la soddisfazione di averlo fatto in casa da soli.

Qui sotto trovate la ricetta, non vi resta che provare. Se ne cercate altre, vi consiglio il post sul cestino del pane in un post solo, pane, panini, grissini e focaccia.

Pane senza impasto

Pane senza impasto

Architettando in cucina
Portata lievitati
Cucina Italiana

Ingredienti
  

per 4 pagnottine

  • 400 g di farina tipo 1
  • 100 g di farina manitoba
  • 370 g di acqua a temperatura ambiente 20-25°C
  • 12,5 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiaini di sale

Istruzioni
 

  • Sciogliere in un po’ dell’acqua in dotazione il lievito sbriciolato e il miele. In una ciotola, setacciare le farine ed il sale, unire il lievito sciolto e pian piano tutta l’acqua mescolando con un cucchiaio o una spatola. Mescolare bene quel tanto che basta per avere un composto idratato in modo omogeneo e non avere grumi, ma resterà appiccicoso e non sarà liscio. Spolverare la superficie di farina, coprire la ciotola con la pellicola e far lievitare per 90 minuti.
  • Dopo 75 minuti di lievitazione, far scaldare il forno a 240°C con la teglia dentro, è fondamentale che sia calda.
  • Spolverare un foglio di carta forno con abbondante farina. Versarci sopra, delicatamente, l’impasto ormai lievitato, aiutandosi con una spatola ed avendo cura di tenere la parte infarinata verso l’alto. quindi tagliare l’impasto in 4 parti.
  • Spostare il foglio di carta forno con le 4 pagnottine sulla teglia bollente e cuocere in forno per 30 minuti.
  • Sfornare e far raffreddare su una griglia. Quando il pane è freddo scuotere l’eccesso di farina, affettare e gustare.
Pane senza impasto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *