Cantuccini allo Zafferano di San Gimignano

Cantuccini allo Zafferano di San Gimignano

Cantuccini di Prato, ma aromatizzati con lo zafferano di San Gimignano, perché oggi è la giornata dello zafferano per il Calendario del Cibo Italiano. Per celebrarla degnamente, restando all’interno del mio territorio, ho preparato i famosi biscotti di Prato con lo zafferano DOP di San Gimignano ed i pinoli.

Un biscotto semplice, ispirato al famoso biscotto di Mattei, ma profumato con gli stimmi preziosi di crocus sativus e arricchito con i pinoli che sostituiscono le tradizionali mandorle.

I cantuccini

Sono biscotti secchi caratterizzati da una doppia cottura. La prima volta si cuoce un panetto che successivamente viene tagliato in piccoli tozzetti che poi andranno cotti una seconda volta. Così ogni biscotto diventa secco e può essere inzuppato nel Vinsanto, senza che si sfaldi.

Oggi i puristi del vino, inorridiscono all’idea di un biscotto inzuppato nel Vinsanto. Ma vi giuro, per noi che ci siamo cresciuti, che non c’è niente di più buono di un cantuccino fatto bene, secco al punto giusto, da inzuppare in un buon Vinsanto.

Lo zafferano di San Gimignano

In questi giorni (più o meno da metà ottobre a metà novembre) si raccolgono gli splendidi fiori viola dello zafferano, dai quali si raccolgono gli stimmi che una volta essiccati si trasformeranno in zafferano. Questa spezia è stata nel Medioevo la ricchezza di San Gimignano ed è strettamente legata al motivo per cui la città è piena di torri: infatti tutti i ricchi dell’epoca facevano a gara a chi costruiva la torre più alta.

Se volete maggiori informazioni, sullo zafferano di San Gimignano, le trovate qui.

Cantuccini allo zafferano di San Gimignano

Sabrina Fattorini
Portata biscotti
Cucina toscana

Ingredienti
  

  • 1 kg di farina
  • 500 g di zucchero
  • 5 uova
  • 100 g di burro
  • 200 g di pinoli
  • 0,5 g di zafferano dop di San Gimignano
  • 1/2 tazzina da caffè di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Istruzioni
 

  • Tritare lo zafferano con il coltello e metterlo in infusione in un po' di latte tiepido per una mezz'ora.
  • Nel frattempo, montare bene le uova con lo zucchero, aggiungere il burro morbido a pomata e montare ancora.
  • Aggiungere la farina setacciata, il sale, la vaniglia, il lievito, lo zafferano con il latte ed i pinoli.
  • Formare un impasto compatto ma morbido e preparare dei filoncini larghi 2-3 cm ed alti 1 cm .
  • Spennellare la superficie con un uovo sbattuto e cuocere subito in forno a 170° per 30 minuti.
  • Far raffreddare i biscotti leggermente, poi tagliarli in diagonale e rimetterli nel forno spento una decina di minuti, girandoli dopo 5.
Lo zafferano di San Gimignano

Se vi piace lo zafferano, vi lascio alcune ricette che trovate sul blog.

Cantuccini allo zafferano di San Gimignano

2 commenti su “Cantuccini allo Zafferano di San Gimignano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating