Pomodorini confit

Una delle ricette che faccio continuamente , con usi molteplici e
diverse varianti.
I pomodorini confit, sono ciliegini caramellati, cotti con
zucchero, olio, erbe aromatiche, sale e pepe, in forno a bassa temperatura per un tempo
piuttosto lungo finché non sono appassiti.
Si usano per condire la pasta, per fare un contorno per la carne,
una bruschetta o dentro ad un panino … nei prossimi post troverete alcune
ricette.
Il termine “confit” viene dal verbo francese
“confire” e vuol dire preservare, conservare e si usa per indicare
cotture lunghe a bassa temperatura con zucchero o aceto,  di frutta e
verdura. 
Questa è la ricetta di base che ognuno può arricchire o modificare
come crede.


Ingredienti:
  • 15 pomodorini divisi a metà (per una pirofila
    di 22 cm
  • 1 spicchio d’aglio a fettine sottili
  • Origano La Nicchia
  • zucchero
  • Basilico
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe macinato al momento
 Procedimento:
Lavare accuratamente i pomodorini e dividerli in 2.
Adagiarli in una pirofila da forno con il taglio in alto e condirli con
sale, pepe, zucchero, origano, basilico, olio extra vergine di oliva e aglio
fresco a fettine.
Infornare a 100° per 3 ore.


16 commenti su “Pomodorini confit”

  1. Briciole di sapori

    Una vera bontà!
    Un piatto che fa ancora di più venire voglia di ESTATEEEEEEE
    Brava!
    Ciao, Lorena di bricioledisapori.blogspot.it

  2. Ciao Sabrina, complimenti per il blog e le ricette! Davvero invitanti i tuoi pomodorini! Mi unisco ai tuoi followers!! A presto

  3. Devono essere buonissimi. E bisogna pure che mi sbrigo a provarli, perché se per caso dovesse cominciare a fare caldo il forno acceso per 3 ore diventerebbe un bel sacrificio. Ma a parte gli scherzi, questa ricette mi stimola non poco. Un abbraccio

  4. Architettando in cucina

    Ciao Andrea, con questo tempo, ho paura che tu possa accendere il forno ancora senza problemi !!! Forse a Roma è più caldo … ma qui sembra novembre!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *