Insalatina di finocchi e arance

Insalata di finocchi e arance

Ho mangiato l’insalatina di finocchi e arance, la prima volta nella mia vita in Sicilia. Avrò avuto 5 o 6 anni e non mi piaceva particolarmente mangiare. Soprattutto amavo mangiare solo a casa mia, i soliti piatti che mia nonna cucinava ogni giorno e odiavo ogni tipo di cambiamento. Proprio per questo motivo non amavo particolarmente viaggiare, ma adoravo il mare e per il mare ero pronta a tutto.

Un lungo viaggio

Era il mio primo viaggio molto lontano, perché la destinazione era Catania. Dato però che mentre andavamo in Sicilia, ci dovevamo fermare a Roma e a Salerno, il mio babbo optò per l’auto. Fu un viaggio faticoso e noiosissimo, ma all’arrivo a Catania, trovai ad accoglierci uno stupendo hotel sul mare e con la piscina. Era talmente tanta la mia felicità che nonostante la stanchezza testai subito la piscina che scoprii essere di acqua di mare.

Per fortuna che c’è il pesce

Anche con il cibo, nonostante la mia proverbiale inappetenza, le cose non andarono male. In Sicilia c’era il pesce ad ogni pasto e le cose stavano andando bene. Ma il motivo del nostro stare a Catania era il matrimonio della figlia di un amico del mio babbo e dopo un paio di giorni eccoci tutti in ghingheri alla cerimonia. Non ero mai stata ad un evento così “lussuoso” e non avevo abbastanza occhi per tutto.

Cucina siciliana tradizionale “rivisitata”

Ma i problemi arrivarono al ristorante, dove la cucina era la classica siciliana “rivisitata” in versione lusso. Praticamente non ci fu nessun piatto di mio gusto, perché anche dove c’era il pesce che adoravo, le cotture o gli aromi non erano di mio gusto. Ad esempio c’era il polpo che amavo, ma era cotto con una salsa con il peperoncino e io odiavo tutto ciò che era piccante. Insomma, ogni piatto aveva delle problematiche che me lo rendevano immangiabile. Finché tra le varie portate, non è comparsa l’insalata di finocchi e arance. L’ho guardata con sospetto perché le arance erano frutta e non capivo cosa ci facevano insieme ai finocchi, ma aveva un buon profumo e l’ho provata. L’ho amata pazzamente. Di un amore vero, sincero e ancora la amo dopo tutti questi anni.

Col passare del tempo ho imparato a mangiare tutto e la cucina siciliana resta una delle mie preferite. Se avete amato l’insalatina di finocchi e arance, provate un altro piatto siciliano che amo molto, il macco con le fave. Oppure la pasta alla Norma o gli arancini, vere golosità!

Insalata di finocchi e arance

Insalata di finocchi e arance

Sabrina Fattorini
Portata Insalata
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 4 arance Navel biologiche pelate a vivo
  • 2 finocchi
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 limone (solo il succo)
  • un pizzico di fior di sale
  • un pizzico di pepe bianco
  • 30 olive nere
  • 4 fettine sottili di arancia con la buccia per guarnire

Istruzioni
 

  • Pelare a vivo le 4 arance senza disperdere il succo.
  • Tagliare a julienne i finocchi.
  • Raccogliere tutto in una ciotola e condire con olio, sale, pepe, succo di limone.
  • Dividere quindi il composto nelle ciotole individuali e guarnire con fette di arancia con la buccia e olive nere.
Insalata di finocchi e arance
 
 

 

8 commenti su “Insalatina di finocchi e arance”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating