Il ciaccino senese

Ciaccino senese

Il ciaccino senese è un prodotto particolare di Siena che di solito si mangia nelle pizzerie a taglio e nei forni, ma molti lo fanno anche a casa, perché è molto facile ed è buonissimo. Praticamente una focaccina (ma non chiamatela così, se venite in città, i senesi veraci la chiamano ciaccino!) molto sottile ripiena di prosciutto e mozzarella, soffice e saporita, con il ripieno filante.

Rappresenta il pranzo al volo, la pausa degli studenti universitari, la merenda degli adolescenti che vanno in centro a fare “le vasche”, si trova nelle feste delle contrade, insomma a Siena, lo mangiano proprio tutti e le pizzerie a taglio e i forni, ne sfornano a tutte le ore, quantitativi industriali, perché è davvero buonissimo. Talmente buono che lo fanno anche nei paesi vicini della provincia, perché questa bontà si vende benissimo!

Fare in casa il ciaccino senese, non è assolutamente difficile, in particolare se avete l’impastatrice, ma si fa bene anche a mano. I tempi di lievitazione non sono lunghi e non occorre un forno che faccia temperature altissime. Se lo provate ve ne innamorerete anche voi, come i senesi doc. Mi raccomando però non siate avari con il ripieno e tirate bene la pasta, che deve essere sottile. Un ciaccino perfetto ha 3 strati identici, 2 di pasta e uno di ripieno. Se il ripieno è troppo poco, la goduria non è la stessa.

Comunque se seguite la ricetta non potete sbagliare! L’ho fatto e rifatto centinaia di volte, perché dall’aperitivo, alle feste, alla merenda dei ragazzi, è adatto a tutte le occasioni. Quando i miei figli erano piccoli, era il must delle feste di compleanno e dei pigiama party. Adesso è in voga per l’happy hour.

Se amate le focacce, in questo blog ce ne sono 2 assolutamente eccezionali: la prima è la focaccia di Locatelli, facilissima da fare fragrante e profumata, la seconda è la focaccia morbidissima, adattissima ad essere riempita e da servire durante i pasti. Ce ne sono molte altre, ma queste sono le mie preferite.

Ciaccino senese

Ciaccino senese

Sabrina Fattorini
Portata lievitati
Cucina Italiana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per una teglia 35×45 cm

  • 400 g di farina 00
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale fino
  • 200 g di acqua tiepida

per il ripieno

  • 300 g di prosciutto cotto in fette spesse
  • 150 g di formaggio a fette tipo quello per fare i toast
  • 250 g di mozzarella fiordilatte

per spennellare

  • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • alcuni cucchiaini di fior di sale

Istruzioni
 

  • In una ciotolina, sciogliere il lievito con un po' dell'acqua in dotazione e lo zucchero. Coprirlo e lasciarlo riposare 5/10 minuti, finché non fa le bollicine in superficie. Nella ciotola della planetaria inserire la farina e aggiungere poco alla volta l’acqua con il lievito attivato e quella restante. Aggiungere l’olio e alla fine, il sale. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e mettete in una ciotola unta d'olio a lievitare, coperto da pellicola. Far raddoppiare di volume: servirà un'ora e mezza circa.
  • Dopo la lievitazione, dividere l’impasto in 2 panetti. Uno lasciarlo nella ciotola coperta e l’altro stenderlo alla misura della teglia, che va coperta con un foglio di carta forno da spennellare con l’olio extra vergine di oliva.
  • Adagiare sulla carta forno unta, l'impasto steso e coprirlo con il prosciutto cotto. Poi ricoprire il prosciutto cotto con la mozzarella tritata, fatta scolare e strizzata.
  • Fare poi, un terzo strato di ripieno con il formaggio a fette. Stendere il secondo panetto di pasta e coprire tutto il ripieno.
  • Chiudendo il bordo tutto intorno, arrotolando su se stessa la pasta in eccesso. Bucherellare bene con la forchetta e spennellare con un pennello da cucina l'olio extra vergine di oliva. Salare leggermente la superficie con fior di sale. Lasciar riposare il ciaccino per una mezz'ora (il tempo che si scaldi il forno a 200°C). Infornare per 20 minuti, fino a che la superficie non si è leggermente dorata.
  • Sfornare, lasciar riposare 2-3 minuti poi tagliare il ciaccino in pezzi rettangolari e servire.

Note

L’impasto può essere fatto a mano occorrerà solo un po’ più di tempo di lavorazione.
Facendolo e rifacendolo, ho visto che per quanto si scoli bene la mozzarella tenderà a fare un po’ d’acqua. Ne fa meno se invece che in mezzo, la mozzarella resta come ultimo strato.
Ciaccino senese

18 commenti su “Il ciaccino senese”

  1. Davvero molto invitante. Non l'ho mai fatto, pur vivendo da parecchio in Toscana. Devo provare ^_^
    Buona giornata, un bacio

  2. ❀✿ Rossella❀✿

    Ciao Sabrina verrei volentieri al pigiama party ma solo per mangiare questa focaccia!! davvero super!! Pero' come sempre (sono un po' tonta) c'e' una cosa che non mi e' molto chiara dividi l'impasto in due parti prima di cuocerlo???Grazie come sempre e buona giornata!!!

  3. Ciao Sabrina!!! ^___^
    Grazie mille per esser passata da me e per i complimenti!!
    Ciaccino ripieno: sai che non l'avevo mai sentito? Cè sempre tanto da imparare in questo meraviglioso mondo dei blog.. e poi è l'Italia che offre così tanto!!

    Un grande abbraccio e a presto! ^___^

  4. Architettando in cucina

    Ciao Fede,
    prova è facile e buonissima… un abbraccio

    Ciao Rossella,
    forse la scrittura non è chiara…bisogna dividere l'impasto in 2 pezzi perchè il ciaccino è uno strato di pasta sotto + ripieno + uno strato di pasta sopra.
    Perciò metà sta sotto e metà sopra…
    Capito????
    Forse è più facile farlo che spiegarlo…baci baci

    Ciao Anemone,
    prova questo piatto è molto facile…a presto
    e grazie per la visita

    Ciao Rayna,
    lievita in un ora, ma io lo faccio dopo pranzo e lo cucino a cena… va benissimo…per prepararlo occorrono si e no 10 minuti…prova è molto facile…a prestissimo, un abbraccio

  5. ❀✿ Rossella❀✿

    Sabrina scusami di nuovo, non vorrei importunarti piu', ma quello che ti avevo chiesto e' sebisogna dividere l'impasto in due parti prima di cuocerlo o dopo la cottura???? Grazie spero di essere stata chiara!!!

  6. ❀✿ Rossella❀✿

    Sabrina scusami di nuovo forse e' il lunedi' mattina che uno si deve ancora riprendere dal fine settimana ahahah!! Ho riletto la ricetta e capito tutto grazie !!!!!!Un abbraccio e scusami di nuovo!!!!

  7. Buonissima!!!! Cotto-fiordilatte è il mio ripieno preferito…Complimenti….un bacio Luciana
    daldolcealsalato.myblog.it/

  8. Architettando in cucina

    Ciao Iana,
    se avessi scritto soilo ciaccino…anche molti toscani si sarebbero chiesti cos'era…per questo ho messo la traduzione….

    Ciao Luciana,
    un bacio anche a te e grazie per i complimenti

  9. Manuela e Silvia

    Ma che buona questa focaccia! un impasto soffice ed un ripiano profumato e cremoso!!!
    sfiziosissima!
    bacioni

  10. Ciao, ho appena visitato il tuo blog e mi sembra tutto buonissimo e non difficilissimo!
    io ho appena iniziato con il mio blog e spero di riuscire a postare tante belle ricette come le tue! a presto!
    Chiara
    musicadamangiare.blogspot.com/

  11. Questo ciaccino mi attira molto, ti copio la ricetta.
    Complimenti per il tuo blog, ci sono delle belle ricette interessanti.
    Un abbraccio

  12. Oh una bella focaccia tradizionale! Con il caro vecchio lievito di birra, un procedimento alla portata di tutti e una farcitura che sfido chiunque a non amare!

  13. Architettando in cucina

    Ciao Manuela e Silvia,
    provate a farla…assaggiarla vi farà piacere…molto… a presto

    Ciao Laura,
    provala è adatta a molte occasioni, anche per un aperitivo per grandi (fatta a quadratini piccoli…baci

    Ciao Chiara,
    benvenuta…ho visto il tuo blog ed è molto carino, continua così…vai forte!
    A presto!

    Ciao Roberta,
    grazie per i complimenti…fatti da te ancora più graditi vista la tua bravura ed esperienza…un abbraccio

    Ciao Meringhe,
    questa focaccia è facile e piace proprio a tutti…provala…abbracci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating