Vellutata finta di zucca

Vellutata finta di zucca

Cosa vuol dire “vellutata finta di zucca”? Al gusto è in tutto e per tutto una vellutata di zucca. Ma secondo la definizione ufficiale, dicesi vellutata: una salsa base ottenuta con brodo di carne, pesce o verdura addensato con un roux (miscela di burro e farina in parti uguali).

Vellutata o crema?

Quindi il nome appropriato dovrebbe essere “crema”, ma questa zuppa è vellutatissima, morbida e liscia come una vellutata, però non contiene burro o farina e il brodo è rigorosamente vegetale. Così ho optato per il nome “vellutata finta”, perchè in bocca, questo piatto ha la consistenza della vellutata, ma è un un piatto vegano, leggerissimo, molto buono e ipocalorico.

L’unico grasso presente è l’olio extra vergine di oliva, 2 cucchiai in tutto, quindi mezzo a persona e che può essere ridotto fino alla metà senza interferire minimamente con il gusto. Questa zuppa è adattissima alle prime giornate di freddo e non interferirà con il vostro giro vita.

La zucca è un ortaggio con innumerevoli qualità, ricco di acqua, ipocalorico, come tutti i frutti arancioni è ricco di caroteni e vitamine. E’ davvero consigliabile consumarne per tutto l’inverno per le sue proprietà benefiche.

Vellutata finta di zucca

Piccole varianti

Può anche essere arricchita con del radicchio rosso o germogli, che regalano croccantezza, con dei crostini di pane o semi di zucca. Aggiungere una parte croccante è importante per la masticabilità del piatto, che altrimenti sembra una pappa per lo svezzamento.

Se siete a dieta ricordatevi di mangiare piatti belli colorati, che soddisfano l’occhio oltre che il palato. Così tutto risulterà più bello e allegro: siete a dieta, mica in punizione!

Nella ricetta troverete il calcolo delle calorie, ma vi anticipo che la vellutata finta di zucca, ha solo 200 cal. a porzione, quindi un ottimo primo piatto con tanto gusto e poche calorie.

Se siete a dieta, o comunque siete in cerca di piatti light, provate un buonissimo secondo piatto ipocalorico, le polpette al sugo. Se cercate invece piatti con la zucca, che ne direste di provare una torta con la zucca favolosa? La torta soffice di zucca e mandorle, vi piacerà!

Vellutata finta di zucca

Sabrina Fattorini
Portata zuppe & minestre
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 600 g di zucca privata di buccia semi e filamenti – 108 cal.
  • 300 g di patate 249 cal.
  • 1 piccola cipolla 25 cal.
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva 216 cal.
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di noce moscata
  • 1 l di brodo vegetale 110 cal.
  • 16 g semi di zucca sgusciati – 91 cal.
  • 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano se gradito, 1 cucchiaio a persona (38 cal. a persona)

Istruzioni
 

  • Tagliare la zucca a dadini di cm 2×2.
  • Sbucciare le patate e tagliarle in pezzi grandi almeno il doppio.
  • Pulire il radicchio e tagliarlo in pezzi lunghi circa 3 cm.
  • Pulire la cipolla e tritarla molto sottile.
  • In una casseruola dal fondo pesante, far scaldare alcuni cucchiai d’olio extra vergine di oliva e farvi appassire lentamente la cipolla finché diventa trasparente, a fuoco bassissimo.
  • Rialzare la fiamma, unire la dadolata di zucca, sale, pepe, una grattatina di noce moscata e far insaporire bene.
  • Aggiungere il brodo e la dadolata di patate, portare a cottura zucca epatate e frullare il tutto con il frullatore ad immersione, finché non diventa liscia.
  • Far addensare sul fuoco finché non si raggiunge la consistenza desiderata
  • Se fosse già troppo soda, aggiungere un po’ di brodo vegetale.
  • Unire il radicchio, far bollire un minuto (il radicchio deve restare croccante) e la “vellutata” è pronta
  • Servire spolverato di Parmigiano Reggiano (se gradito) e di semi di zucca per dare croccantezza.

Note

Vellutata di zucca e radicchio
Se volete arricchirla con il radicchio rosso, aggiungere 300 g di radicchio rosso tritato finemente a fine cottura. Fate bollire per un minuto e servire, il radicchio deve restare croccante. Si aggiungono solo 39 calorie per 4 persone, quindi 9,75 cal.
 
Vellutata finta di zucca

6 commenti su “Vellutata finta di zucca”

  1. Zucca e radicchio rosso, un'abbinamento che mi piace moltissimo, ci faccio spesso il risotto….. Ottima la tua vellutata, complimenti!!!!

  2. La zucca la mangio, ma non è proprio nelle mie corde! Se dovessi rifare una ricetta simile penserei di sostituire la zucca con i ceci. Ma forse sto dicendo un'eresia! Baci

  3. Architettando in cucina

    Ciao Andrea, ognuno ha alcuni alimenti che non mangia "di testa"… a volte non c'è un vero motivo … oppure la prima volta che si sono mangiati erano cucinati male!!! Io consiglio a chi proprio non mangia un alimento, di riprovare ogni tanto ad assaggiarlo … perché anche come gusti spesso si cambia anche senza accorgersene!!! Comunque ceci e radicchio è un buon abbinamento … già sperimentato più volte!!! Baci!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating