Saltimbocca alla romana … finger food in 2 gusti

Ieri parlavo con alcune amiche di una trasmissione carinissima che facevano su Real Time fino ad alcuni giorni fa : Finger Food Factory. Per chi non l’avesse mai vista c’era uno chef, Sebastiano, che trasformava tutto in finger food, ovvero in piatti minuscoli fatti di un boccone, ma curatissimi e piuttosto complessi. Abbiamo anche visto insieme alcuni video con le ragazze!!! E da lì il passo è stato breve!!! Facciamo la cena degli auguri di quest’anno in piedi con solo finger food !!! Una specie di mega aperitivo/cena con un po’ di tutto. Non è mica l’invenzione dell’anno, ma sicuramente sarà divertente!!! Ovviamente ognuno di noi farà alcune cose (uomini compresi … cioè compresi quelli che non incendiano la cucina per bollire l’acqua per la pasta!) e poi ci mangeremo tutti questi finger! Io farò il coordinamento per evitare che si facciano piatti simili o troppe quantità o che manchi qualcosa … e poi cucinerò alcuni piatti … magari nuovi … per sperimentare come al solito sulla pelle degli amici!!! Sicuramente porterò questo … in entrambi i gusti!!! I saltimbocca alla romana, sono un piatto della tradizione laziale, facilissimo da fare, ma un po’ banalotto. Questo è un modo diverso per presentarli e la versione con i capperi di Pantelleria de  La Nicchia, è assolutamente da provare!!!
 

Ingredienti per 40 finger alla romana:

  • 250 g di carne di vitello tagliata
    sottilissima (taglio carpaccio)
  • 100 g di prosciutto crudo toscano affettato
    sottilissimo
  • 40 foglie di salvia
  • 1 spicchio d’aglio  
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe macinato al momento
  • 20 pomodorini ciliegini o datterini
  • Alcune foglie di insalata o radicchio
  • Alcune fette di pane toscano affettato spesso
  • 40 spiedini piccoli di bambù

Procedimento:
Stendere su un tagliere una fetta di prosciutto crudo, coprirlo con una
fetta di carne e 4 foglioline di salvia.
Dividere in 4 pezzi e arrotolare. Chiudere con uno spiedino di bambù.
Affettare il pane, togliere la crosta, tagliare la mollica a dadi di
lato 2 cm, tostarli in forno alcuni minuti.
Tagliare i pomodorini a metà.
Lavare l’insalata e tagliarla a quadrotti.
Scaldare in una padella l’olio con l’aglio e far cuocere i saltimbocca 1
minuto per lato.
Toglierli dalla padella ed infilzare il mezzo pomodorino, la foglia di
insalata ed il cubo di pane, tutto nello spiedino del saltimbocca!





Saltimbocca ai capperi
Ingredienti per 40 finger ai capperi:
  • 250 g di carne di vitello tagliata
    sottilissima (taglio carpaccio)
  • 100 g di prosciutto crudo toscano affettato
    sottilissimo
  • 10 cucchiai di capperi La Nicchia
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 spicchi d’aglio 
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe macinato al momento
  • 20 pomodorini ciliegini o datterini
  • Alcune foglie di insalata o radicchio
  • Alcune fette di pane toscano affettato spesso
  • Capperi croccanti per guarnire La Nicchia
  • 40 spiedini piccoli di bambù
Procedimento:
Tritare finemente i capperi con uno spicchio di aglio ed il prezzemolo.
Stendere su un tagliere una fetta di prosciutto crudo, coprirlo con una
fetta di carne spalmata con il trito capperi, aglio e prezzemolo.
Dividere in 4 pezzi e arrotolare. Chiudere con uno spiedino di bambù.
Affettare il pane, togliere la crosta e tagliare la mollica a dadi di
lato 2 cm
Scaldare in una padella l’olio con l’aglio e far cuocere i saltimbocca 1
minuto per lato. Montare il finger infilzando lo spiedino con il saltimbocca,
prima con il pomodoro, poi con la foglia di insalata e in ultimo con il dado di
pane tostato.
Guarnire il piatto di portata con capperi croccanti.

2 commenti su “Saltimbocca alla romana … finger food in 2 gusti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *