Peperoni e melanzane mostruosamente ripieni

Peperoni e melanzane mostruosamente ripieni

Ogni anno mi arrendo sempre un po’ di più ad Halloween, tanto che, vi presento i peperoni e le melanzane “mostruosamente” ripieni. Infatti, nonostante sia fine ottobre, quest’anno non fa per niente freddo e al mercato si trovano ancora melanzane e peperoni di produzione locale. Quindi, anche se Halloween è una festa d’importazione, non c’entra un tubo con le nostre tradizioni, mi tocca e quest’anno ho deciso di prenderla meglio del solito. Ho deciso di divertirmi a “mostrificare” il cibo e oggi è toccato a peperoni e melanzane.

Sabato scorso ho fatto un’altra edizione del “CUCINARTE“, con il tema Halloween così ho preparato una rassegna di piatti mostruosi per i miei corsisti. Questi peperoni e melanzane mostruosamente ripieni, sono stati uno dei piatti più gettonati. Infatti, senza intagli li potete rifare tutto l’anno, anche per cene più serie. Ma per San Valentino, potete farci un intaglio a cuore e proporlo per la cena degli innamorati. Se siete vegetariani o vegani, potete riempirli con un risotto al pomodoro o alle verdure, arricchito con formaggi o tofu. Se volete trasformarlo in un finger food, usate peperoni e melanzane baby.

Per carattere io sarei tradizionalista, mi piacerebbe festeggiare Ognissanti come si faceva quando io ero bambina e mangiare il pan dei santi e basta. Purtroppo stiamo inglobando questa tradizione americana e devo imparare a conviverci.

peperoni e melanzane mostruosamente ripieni

Peperoni e melanzane mostruosamente ripieni

Sabrina Fattorini
Portata piatti unici
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 2 peperoni piccoli 1 giallio e 1 rosso
  • 2 melanzane piccole
  • 2 coste di sedano
  • 1 grossa cipolla
  • 1 grossa carota
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 200 g di carne macinata di manzo
  • 200 g di carne macinata di maiale
  • 1 uovo
  • 6 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 5 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • 1 spicchio d'aglio privato dell'anima
  • q.b. di noce moscata
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Istruzioni
 

  • Lavare i peperoni, tagliare la calotta a 2 cm dal bordo, togliere i filamenti bianchi ed i semi.
  • Lavare la melanzana, tagliare la calotta a 2 cm dal bordo e svuotarla accuratamente lasciando uno spessore di circa 3 mm. Salarla internamente e rovesciarla per farle perdere acqua per 30 minuti, quindi sciacquarla.
  • Tritare finemente cipolla, sedano e carota, scaldare l’olio in una padella e rosolare bene il trito di verdure, salare e pepare moderatamente.
  • Una volta rosolato, aggiungere le 2 carni macinate mescolando bene e lasciar cuocere a fiamma viva. Appena rosolata aggiungere il vino bianco e lasciarlo evaporare. Quando è asciutto, spegnere la fiamma e lasciar raffreddare.
  • Trasferire il composto di carne raffreddato in una ciotola con l'uovo sbattuto, il Parmigiano, la noce moscata.
  • Tritare il prezzemolo, il basilico e l'aglio molto finemente, aggiungerli al composto ed aggiustare di sale e pepe.
  • Riempire i peperoni e metterli in forno a 180° per circa 1 ora.
  • Dopo una mezz’ora bagnare con il sughetto di cottura e coprire con un foglio di alluminio.
  • A seconda della dimensione dei peperoni e delle melanzane potrebbe volerci un po’ più cottura oppure meno, quindi controllare il forno.
Peperoni e melanzane mostruosamente ripieni

12 commenti su “Peperoni e melanzane mostruosamente ripieni”

  1. troppo belli, mostruosissimi! anche per me di Halloween se ne potrebbe fare a meno , ma queste tue preparazioni sono deliziose , un abbraccio
    ciao Reby

  2. provare per comprare

    mostruosamenti eccezionali!!! sei fantastica!
    Annalisa
    ♥ ♥ ♥ ♥ ♥
    provarepercomprare.blogspot.it/
    dolcicreazionidiannalisa.blogspot.it/

  3. parto con il dire che non sono assolutamente pagata da Sabrina, perchè il dubbio potrebbe anche venire,
    li ho subito provati (sabato sera) e devo dire che sono ottimi, non c'è intaglio mostruoso che tenga…ahahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating