Insalata di riso rosso alla Nizzarda

Insalata di riso rosso alla Nizzarda

L’insalata di riso rosso alla nizzarda, è un modo fantastico per mangiare il riso integrale. Un piatto buonissimo e sano adatto all’estate che finalmente è arrivata. Un po’ di tempo fa avevo comprato  il riso rosso della Camargue, è un riso integrale molto saporito secondo me adattissimo da consumare freddo e quindi ideale per queste giornate torride. Ormai sapete che si passa in un sol colpo dal cappotto al costume da bagno.

Mentre prendevo la scatola di riso dalla dispensa, pensavo alla Camargue e mi sono tornati in mente alcuni episodi di una vacanza giovanile nel sud della Francia, dove ho imparato ad apprezzare alcune ricette straordinarie come il pan bagnato alla provenzale o la salade niçoise cioè l’insalata nizzarda. Gli ingredienti fantastici della cucina mediterranea in insalata o nel panino. Allora mi sono detta perché no nel riso?

Il pan bagnat è una preparazione tipica della Provenza, in particolare della zona di NizzaFacilissimo da realizzare, è un’ottima idea per un piatto unico veloce e completo del’estate. Ispirato ai pasti che i pescatori provenzali si portavano dietro quando uscivano in mare, era realizzato con ingredienti poveri. Tradizionalmente è composto da tonno (o acciughe), verdure crude (pomodori, peperoni, cipolle, olive nere, radicchi) basilico, uovo sodo e olio extra vergine di oliva. Gli stessi ingredienti dell’insalata nizzarda.

Se vi è piaciuta l’insalata di riso rosso alla nizzarda, potreste provare anche l’insalata di riso venere.

Insalata di riso rosso alla nizzarda

Sabrina Fattorini
Portata piatti unici
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 250 g di riso rosso integrale della Camargue
  • 1 cipollotto fresco di Certaldo tagliato a pezzettini piccoli
  • 4 uova sode
  • 4 cucchiai di capperi sotto sale dissalati
  • 100 g di olive nere in salamoia scolate
  • 100 g di olive verdi in salamoia scolate
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 20 di pomodorini datterini o ciliegini
  • 150 g filetti di tonno sott’olio
  • 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 1 mazzetto di basilico
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Istruzioni
 

  • Lessare in abbondante acqua salata il riso rosso. E’ un riso integrale, occorreranno almeno 30 minuti, ma controllare sulla confezione.
  • Intanto in una ciotola riunire i pomodorini tagliati, i capperi dissalati accuratamente in acqua corrente, il basilico spezzettato con le mani (lasciare alcune foglie per guarnire), le uova a spicchi, le olive scolate dalla salamoia, i peperoni crudi a pezzetti, il tonno spezzettato, il cipollotto tritato, e condire il tutto con olio extra vergine di oliva, pepe nero e se serve (attenzione i capperi sono molto sapidi) un pizzico di sale.
  • Appena il riso è cotto, scolarlo accuratamente, raffreddarlo sotto l’acqua corrente e condirlo con il preparato.
Insalata di riso rosso alla Nizzarda

12 commenti su “Insalata di riso rosso alla Nizzarda”

  1. E' un po' di tempo che pensavo di fare una Nicoise, ma la tua mi sembra migliore! Io non ho il riso rosso, però ho il riso nero venere: che dici, andrà bene lo stesso? Baci

  2. Fabiana Del Nero

    Vive la France….toujours!!!!
    Il pan bagnat ha accompagnato tutte le mie estati a Cannes, quel profumo d'aglio, la ricchezza dell'olio e la presenza acida dell'aceto….con sopra quel monte di verdure fresche e l'opulenta presenza dell'uovo! Ma che momenti indimenticabili!
    Ecco, adesso mi piacerebbe che alla mia età, all'improvviso mi capitasse ancora la fortuna di legare un piatto a mille momenti ed emozionarmi fra 20 anni nel ricordarli tutti!!!

    Baci liguri

  3. Architettando in cucina

    Penso che anche il riso Venere possa risultare molto interessante!!! Provalo, così poi mi saprai dire!!! Baci anche a te!!!

  4. Architettando in cucina

    Ciao Fabiana, capisco le tue emozioni, perché sono anche le mie!!!!Comunque, forse sarà una deformazione, ma moltissimi luoghi dove sono stata, sono legati a spazi architettonici ed a piatti tipici !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating