Panini al latte

La preparazione natalizia, comincia dai particolari… questi panini al latte, classico di feste e compleanni, si adattano anche alla tavola di Natale… sono buonissimi, si sposano con tutto e sono facili da fare.



Ingredienti per 30 panini:
  • 50 g di burro
  • 500 g di
    farina manitoba 
  • 300 ml di
    latte
  • 25 g di
    lievito di birra
  • 7 g di sale
    fino
  • 60 g di
    zucchero
Per spennellare
  • Latte
  • 1 uovo
Preparazione:
Sbriciolare il lievito di birra in una ciotola, aggiungere due cucchiaini di zucchero e 100 ml di latte appena tiepido (22°C). Mescolare per sciogliere completamente il lievito e coprire con un piattino, finché sulla superficie del latte non si forma una schiuma. Intanto scaldare appena il resto del latte, unire il resto dello zucchero, il burro fuso e il sale, mescolando bene per sciogliere il tutto.
In una ciotola capiente inserire la farina a fontana e versare all’interno il composto con il latte ed il lievito che nel frattempo avrà formato la schiuma. Amalgamare bene tutti gli ingredienti formando una palla. Trasferire ora l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo bene con le mani per almeno 15 minuti, fino a che non diventi liscio ed elastico. 
Oppure lavorare tutto in planetaria per una decina di minuti, prima con la foglia, poi con il gancio, finché non incorda.
Inserire la palla di impasto in una ciotola capiente, coperto con un panno umido e farlo lievitare in un ambiente tiepido lontano dalle correnti d’aria, almeno per 1-2 ore, finché il volume dell’impasto sarà raddoppiato. Il tempo che ci vuole dipende dalla temperatura dell’ambiente.
Togliere a questo punto la pasta dalla ciotola e formare un salsicciotto, dal quale andranno ricavati tanti pezzetti del peso di 30 g ciascuno. 
Da ogni pezzetto, ricavare una pallina che andrà sistemata sulla teglia del forno foderata di carta forno, un po’ distanziate perché cresceranno.
Per formare i panini, occorre lavorare il singolo pezzetto di
impasto prendendolo con le dita delle due mani,
tirare i bordi della pasta verso il basso e spingerla con i pollici alla base,
premendola poi per saldarla. 
Così facendo, tutte le increspature vengono portate alla base
della panino e la sua superficie risulterà liscia, poi la successiva lievitazione
attenuerà tutte le increspature sottostanti. 
Spennellare i panini ottenuti con
del latte tiepido e lasciarli lievitare per almeno mezz’ora in un
posto caldo e privo di correnti d’aria.
 
Nel frattempo accendere il forno a 220° e quando i panini saranno nuovamente
lievitati, spennellarli con l’uovo sbattuto e infornarli per circa 18
minuti. 
Quando si saranno colorati in superficie, estrarre i panini dal forno e lasciarli raffreddare.
Ringraziando nuovamente Any per il premio, lo giro a:

  • Cuochetta in punta di piedi
  • A casa di Ely per l’ora del thè
  • Al cibo commestibile
  • Farina, lievito e fantasia
  • Fiordilatte
  • Fior di frolla
  • Il covo dei golosi
  • La tana del coniglio
  • Fragola e limone
  • Hiperica
  • Il criceto goloso
  • La cucina di Federica
  • La cucina di Ombraluce
  • La dolcetteria
  • La via delle spezie
  • Mollica di pane

8 commenti su “Panini al latte”

  1. ricetta buonissima, anche la presentazione , vorrei unirmi ai tuoi lettori lo faresti anche tu? cuoci e scuci blgspot buona giornata…….

  2. Hiperica di Lady Boheme

    Complimenti per la fantastica ricetta e per il premio meritatissimo!!! Mille grazie per aver pensato a me!!!! Un bacione e buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *