lunedì 16 febbraio 2015

Carpaccio croccante e ketchup homemade

Da quando è nata la mia nipotina 3 mesi fa , capita spesso di parlare di quando erano piccoli i miei figli e spesso emergono dai ricordi piatti che non faccio da qualche tempo ... naturalmente quelli che loro adorano ed io molto meno!!! 
Infatti la mia idea è di farli mangiare in modo sano, la loro, mangiare porcherie più spesso possibile!!! 
Ogni tanto devo cedere e questo è uno dei piatti che a loro piace da morire!!! 
Il fritto con i corn flakes è croccantissimo e la carne dentro resta morbida e succosa, poi il ketchup fatto in casa è proprio una cosa diversa ... davvero buono!!! 
Così va a finire che il piatto preparato per i ragazzi, va a ruba anche per i grandi!!! 
E' adattissimo anche per le feste, gli aperitivi e le cene in piedi, ma da utilizzare come finger, lo faccio molto più piccolo, in modo che possa essere mangiato in un sol boccone!!!
E poi domani finisce il Carnevale e non ho ancora fritto niente ... non è mica possibile!!!!


Ingredienti per 4 persone come secondo piatto:
per il carpaccio:

  • 400 g di fette di carpaccio
  • Un mazzetto di salvia
  • 150 g di farina (dose indicativa)
  • 2 uova (dose indicativa)
  • 150 g di corn flakes (dose indicativa)
  • 500 ml di olio di girasole
  • Sale
  • Pepe

Nota: la carne tagliata a carpaccio, può avere spessori diversi, quindi con lo stesso quantitativo possono venire molti più rotolini e quindi occorrere molto più materiale per friggere

per il ketchup:

  • 200 g di passata di pomodoro
  • 20 g di zucchero di canna grezzo
  • 20 g di aceto di vino o di mele
  • 50 g di mele
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro (facoltativo, serve solo per il colore)
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • Sale
  • Pepe



Preparazione:
per il carpaccio:
Preparare una scodella con la farina, una con le uova sbattute, una con i corn flakes tritati grossolanamente con le mani.



Distendere la carne sul tagliere, tagliarla a strisce non più alte di 6 cm, lunghe non più di 20 cm, condirla con sale. pepe macinato al momento e salvia tritata finemente.


 Arrotolare ora la carne attorno ad uno spiedino di legno, 


formando un rotolino.



Passarlo nella farina tutto intorno, anche sopra e sotto,



poi nelle uova sbattute e salate, 



poi nei corn flakes sbriciolati.




Una volta preparati tutti i rotolini, friggerli in olio profondo, in un pentolino alto, pochi alla volta, sorreggendoli per lo spiedino, senza che tocchino il fondo.

Serviteli con insalata e ketchup fatto in casa, come secondo piatto o come finger food.




per il ketchup:
Nel bicchiere del frullatore, versare la salsa di pomodoro (io uso la mia, se la comprate scegliete quella vellutata), l’aceto di vino o di mele, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, pepe macinato al momento e la paprika dolce. A piacere aggiungere il concentrato di pomodoro.
Frullare ed aggiungere la mela a pezzetti con la buccia, ma senza torsolo, continuando a frullare.
La pectina contenuta nella mela servirà da addensante per la salsa.
Travasare il composto in una casseruola e portarlo ad ebollizione a fiamma bassa per circa 1 ora, mescolando spesso, finché non avrà la tipica consistenza del ketchup.
Lasciar raffreddare e servire.
Il ketchup si può conservare in frigo 3/4 giorni oppure mettere nei barattoli, chiudere con il tappo a vite e far bollire 20 minuti per tenerlo in dispensa come una salsa di pomodoro.



8 commenti:

  1. Ciao Sabrina, sei diventata nonna??? Che bello, io se tutto va bene dovrei diventare nonno a maggio!
    Molto interessante questo piatto, molto adatto non solo per i più giovani! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, hai capito male ... sono diventata zia!!! E' nata una bambina bellissima a mia sorella!!! I miei figli sono un po' troppo giovani per questo ... il maggiore ha 20 anni!!! Invece ti faccio tanti complimenti, sarà una bellissima esperienze!!!

      Elimina
  2. Bellissima ricetta e sei stata molto chiara nella spiegazione, la proverò grazie mille;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pamela, vedrai piaceranno molto anche a te!!!

      Elimina
  3. Ma questa ricetta è semplicemente deliziosa!!!! Bravissima

    RispondiElimina
  4. sono rimasta strabiliata da questa gustosissima ricetta, ed io che il carpaccio lo utilizzavo soltanto cotto e poi in aggiunga alla rucola!! Sei diventata zia?!?!? AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIII!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, così è veramente una golosità!!! Grazie per gli auguri !!! Essere zia è proprio bello!!!

      Elimina