lunedì 28 gennaio 2013

Carciofo ripieno

Una ricetta semplice, della tradizione contadina toscana...  
Questo è di misura normale, fatto con un carciofo invernale, ma in primavera, potete farlo con i carciofini piccoli (quelli che si mettono sott'olio) ed utilizzarlo come stuzzichino, antipasto, un delizioso finger food !!!



Ingredienti:

  • Carciofi
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Pancetta steccata agli aromi dell'antica Macelleria Falorni di Greve in Chianti
  • Pangrattato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extra vergine di oliva
  • Una tazza di brodo vegetale


Preparazione:
Pulire bene i carciofi, cominciando dal gambo che verrà utilizzato.
Togliere dal gambo parte della scorza esterna ed i filamenti.
Per quanto riguarda le foglie, quelle più esterne, più dure vanno eliminate, mentre le foglie più interne vanno solo spuntate alla sommità, lasciando intatta la parte interna più chiara.
Aprirli bene dentro, asportare eventuale peluria interna, tagliare una fetta del fondo perché possano stare in piedi in una casseruola, lavarli e metterli a bagno con acqua fredda acidulata con il succo di mezzo limone per evitare che anneriscano.
Intanto tagliare a coltello le fettine di pancetta a dadini piccolissimi (1 fettina per ogni carciofo).
La qualità di questa pancetta, in questa ricetta fatta di pochi ingredienti, fa davvero la differenza!!! Antica Macelleria Falorni
Fare un trito di aglio, prezzemolo e gambi ed i fondi  di carciofo, unire la pancetta, un po’ di pangrattato e un filo d’olio.
Aprire bene i carciofi, salarli e peparli all’interno, riempirli con il composto.
Mettere il brodo a scaldare in un pentolino.
Spolverare i carciofi con un po’ di pangrattato e disporli in una casseruola (che possa andare sul fornello ed in forno) con un filo d’olio, rosolare alcuni minuti, poi aggiungere il brodo bollente.
Chiudere la casseruola con un foglio di carta forno e sopra un coperchio pesante.
Portare a cottura senza scoprire; occorreranno circa 20 minuti.
Trascorso questo tempo, trasferire i carciofi in forno alla funzione grill giusto il tempo di gratinare la superficie.
Servire subito.


4 commenti:

  1. Gustosi, saporiti, come d'altronde tutto quello che arriva dalla cucina toscana che io adoro!

    RispondiElimina
  2. Semplice e buonissimo. Brava, come al solito

    RispondiElimina
  3. Un capolavoro, complimenti e poi è tanto buono!!!!! Bravissima.

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazzi/e a tutti!!! un bacione!!!

    RispondiElimina