Pomodorini ciliegini ripieni di riso

Pomodorini ciliegini ripieni di riso

I pomodorini ciliegini ripieni di riso sono una variante della ricetta della tradizione romana. Adattissimi per l’aperitivo perché realizzandoli con il pomodorino ciliegino, diventano un boccone unico.

Inoltre si possono mangiare sia crudi che cotti, sia caldi che freddi. Qui il riso è sempre cotto in precedenza a differenza di quelli capitolini, ma può essere cotto appositamente oppure diventare il modo per non sprecare un risotto avanzato.

In estate li faccio spesso crudi con il riso basmati bianco oppure cotti, ma li mangiamo comunque freddi. In inverno invece, li faccio sempre caldi e spesso sono l’occasione per riciclare gli avanzi del risotto.

Cucinarte senza glutine

I pomodorini ciliegini ripieni di riso, li ho fatti per “CUCINARTE SENZA GLUTINE“, un appuntamento non solo per chi soffre di celiachia, ma soprattutto per avere delle ricette con le quali accogliere eventuali ospiti che soffrono di questa malattia.

Naturalmente dato che la celiachia è una malattia seria, controllate come prima cosa, che i prodotti che usate abbiamo sulla confezione la scritta SENZA GLUTINE, che esiste per legge in ogni prodotto industriale poiché potrebbe essere contaminato in lavorazione.

Come prima accortezza, da usare nel cucinare per un celiaco è leggere quali sono gli alimenti consentiti e non dal sito CELIACHIA.IT.

Curiosità

Forse non lo sapete, ma la nazione ‘risaia d’Europa” è l’Italia. Inoltre, con circa 220 mila ettari coltivati, siamo leader indiscussi a livello mondiale nei risi pregiati destinati ai grandi piatti della gastronomia.

I grandi risi da risotto, sono tutti di produzione italiana: Carnaroli, Vialone nano, Baldo, Roma, Sant’Andrea e qualcuno nel Vercellese ha ricominciato a coltivare il Nebbione. Pur producendoli, non siamo invece competitivi sui “risi lunghi” appannaggio degli asiatici.

Pomodorini ciliegini ripieni di riso

Pomodorini ciliegini ripieni di riso

Sabrina Fattorini
Portata Aperitivo
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 20 pomodorini ciliegini
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 10 cucchiai cucchiai di riso cotto
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe macinato al momento
  • alcune foglie di basilico
  • 1 pizzico di origano
  • 1 cipollotto o un pezzetto di cipolla di Certaldo

Istruzioni
 

  • Lavare i pomodorini (devono essere maturi, ma molto sodi) avendo cura di lasciare il picciolo.
  • Tagliare la calotta, svuotarli accuratamente, salarli, peparli e lasciarli riposare capovolti una decina di minuti.
  • Intanto preparare il ripieno con la polpa dei pomodorini, un filo di olio extra vergine di oliva, sale, pepe, la cipolla tritata finissima, origano e le foglie di basilico tritate sottilissime.
  • Cuocere il riso, raffreddarlo sotto l’acqua corrente e mischiarlo a tutti gli altri ingredienti.
  • Riempire i pomodorini con il composto, coprirli con la loro calottina ed infornarli a 160° per 60 minuti.

Note

Si possono servire caldi o freddi e sono buonissimi anche crudi, nella versione estiva.
Pomodorini ciliegini ripieni di riso

6 commenti su “Pomodorini ciliegini ripieni di riso”

  1. quintopeccatocapitale.it

    questi pomodorini sono proprio carini!è da apprezzare il pensiero!a volte ci sono persone che quando hanno invitati con varie allergie vanno nel panico e preferiscono non averli… a me succede di sentirmi a disagio per colpa dell'allergia al nichel..

  2. Architettando in cucina

    Ciao Angelica, l'allergia al nichel è quella che mi mette più in difficoltà , ma proporrò alcuune ricette prossimamente, proprio per poter essere accoglienti con tutti!!!

  3. Cuoca Pasticciona

    Wow che buoni! Un ottimo finger food, ottimo come antipasto ma anche per accompagnare carne, pollo e perchè no anche il pesce, l'idea mi piace tantissimo e inoltre accontenta anche i nostri amici celiaci 🙂

  4. Ciao Sabrina,
    ti faccio i complimenti per il tuo bel blog. Tantissimi spunti interessanti, come questo delle ricette senza glutine, cosa che mette sempre in difficoltà. Però come tu dimostri si risolve brillantemente. A presto e grazie!
    Giovanna -Gourmandia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating