Burro e latticello fatti in casa

Burro fatto in casa

Il sottotitolo di questo post dovrebbe essere: “trasformare un guaio in una cosa buona”. Infatti, ho fatto il burro e il latticello fatti in casa con della panna che si è stracciata, perché mi sono distratta mentre la montavo.

Mancano solo 3 settimane a Natale e sto provando vari piatti per queste feste. Ieri, volevo fare la torta con la panna montata dentro, mi sono messa a montare la panna e quando era quasi pronta, ho realizzato che la tv era accesa su un canale musicale e che stavano trasmettendo il video di una delle mie canzoni preferite, Dream On degli Aerosmith, nella sua primissima stesura. Steven Tyler giovanissimo, con una voce che ancora oggi mi emoziona e mi incanta, mi ha distratta dal lavoro che stavo facendo e così la panna, un’attimo si era irrimediabilmente stracciata.

Mentre inveivo sulla mia stupidità e su quanto mi scocciasse buttare tutto in pattumiera, ho avuto un flash, mi sono ricordata che avevo letto da qualche parte come si faceva il burro fatto in casa e che la partenza era montare la panna e stracciarla. Così da un guaio, ho fatto il burro ed il latticello fatti in casa e mi ha dato un sacco di soddisfazione!

Per conoscere questo grasso tanto importante per la cucina e la pasticceria, leggete questo post sul burro.

Burro fatto in casa

Burro e latticello fatti in casa

Sabrina Fattorini
Portata Homemade
Cucina Italiana

Ingredienti
  

Per 200 g di burro e 300 g di latticello

  • 500 ml di panna fresca

Istruzioni
 

  • Cominciare versando la panna in una ciotola alta o nella planetaria e iniziare a montarla. Quando è montata, continuare ad oltranza senza smettere. Diventerà via via sempre meno soffice, assumendo una colorazione e consistenza diversa. Ad un certo punto i grassi inizieranno a separarsi dai liquidi.
  • Quando i grassi ( il burro), si attaccheranno completamente alle fruste, è pronto!
  • Nella ciotola rimarrà il liquido, cioè il latticello.
  • A questo punto prendere un panno pulitissimo, bagnarlo in  acqua fredda, porlo in una vaschetta e mettere il burro nel panno, strizzando il liquido rimasto che va  raccolto nella ciotola. Unire il resto del latticello nella ciotola e lavare il burro direttamente nel panno sotto l’acqua fresca. Strizzare bene ed il burro è pronto per qualunque preparazione.
  • Per avere il panetto di burro a panetto rettangolare, tutto liscio, va scaldato e colato in uno stampo di silicone, poi fatto raffreddare in frigo. Una volta raffreddato, toglierlo dallo stampo e conservarlo in frigo avvolto di carta forno.

Note

E’ possibile aromatizzare il burro fatto in casa. Si conserva in frigo al massimo 2 o 3 giorni, mentre in freezer non più di 15 giorni.
Il latticello è perfetto per le paste lievitate, vengono molto soffici e gustose, oltre che per dolci tipo muffins.
Si conserva ben chiuso in un vasetto di vetro pulito per 2 o 3 giorni in frigo o 15 giorni in freezer.
 
Burro fatto in casa

2 commenti su “Burro e latticello fatti in casa”

  1. ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ

    ma lo sai che non l ho mai fatto … devo assolutamente provare..
    il burro fatto in casa e un altra soddisfazione..complimenti..
    lia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating