lunedì 13 maggio 2013

Torta alle mele e mascarpone

Ho riesumato una ricetta di Sonia Peronaci, che avevo salvato qualche tempo fa e che mi sembrava interessante, ma che non avevo mai fatto, non so neanche  perché ... poi l'occasione fa la donna cuoca!!!! Ed è bastata una confezione di mascarpone dimenticata in frigo per troppo tempo per decidere! Infatti il mascarpone di prossima scadenza, non è consigliabile consumarlo crudo, ma non è da buttare, bisogna trovargli un impiego alternativo ma cotto!!! Così sfogliando tra i miei file, è uscita questa!!! Credo proprio che la rifarò spesso, perché è morbida, profumata, umida al punto giusto ... 
Adatta per colazione e merenda, ma se servita con una buona crema inglese ... diventa un super dessert!

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:
  • 250 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 4 uova
  • 250 g di mascarpone
  • 400 g di mele (pesate senza buccia e torsolo)
  • 1 limone (succo e scorza grattugiata)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Zucchero a velo (facoltativo)


Preparazione:
Preriscaldare il forno a 180°.
In una terrina sbattere le uova intere con lo zucchero, ed il sale finché non diventano chiare e spumose.
In una ciotola lavorare bene il mascarpone finché non diventa morbido e cremoso. Aggiungere alcuni cucchiai del composto di uova e zucchero per ammorbidire il mascarpone, poi inserire delicatamente il restante composto ed amalgamare il tutto molto bene.
Mescolare farina e lievito, setacciarli ed aggiungerli al composto delicatamente.
Sbucciare e togliere i torsoli alle mele.
Tagliarle a dadini ed inserirle in una ciotola irrorate di succo di limone.
Aggiungere la scorza grattugiata ed amalgamare bene.
Imburrare ed infarinare uno stampo apribile (24 cm di diametro).
Aggiungere le mele, il succo e la scorza grattugiata al composto mescolando delicatamente.
Versare il composto nello stampo imburrato ed infornare a forno caldo per circa 1 ora.
Prima di estrarre la torta fare la prova dello stecchino.
Se dovesse scurirsi troppo coprirla con un foglio di alluminio.
Lasciar raffreddare la torta nello stampo, estrarla fredda e cospargerla (se piace) di zucchero a velo.
Si può anche spolverare con zucchero vanigliato e polvere di cannella.


14 commenti:

  1. La adoro questa versione della torta di mele! veramente accattivante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' piaciuta moltissimo... Assolutamente da provare!

      Elimina
  2. La torta con le mele e il mascarpone è forse il mio dolce preferito! Ora che ci penso è tanto che non faccio dolci; quasi quasi te lo copio. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, provala ... E' davvero buonissima! Se la fai, fammi sapere come ti e' venuta! Un abbraccio!

      Elimina
  3. Wow! Molto interessante come ricetta! :) non l'avevo mai sentita!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze, non si vede molto in giro questa ricetta, ma e' un peccato, e' buonissima!

      Elimina
  4. Quoto la crema inglese tiepida su torta di mele, a pioggia....questa torta ha la consistenza di umida e soffice come piace a me. Il mascarpone, di certo corrompe gli animi....mannaggiattè! Dovrei essere a dieta!
    Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa brutta quando sei a dieta e' andare in giro per blog! Ti vengono solo idee anti dieta! Un abbraccio!

      Elimina
  5. Mmmmm che bontà, la torta è molto alta e morbidissima, come piace a me!!! Copio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la fai, fammi sapere com'e' andata... Sto per aprire la sezione " le mie ricette fatte da voi"... Buona giornata!

      Elimina
  6. una torta che è uno spettacolo, bella soffice e tanto tanto buona, Complimenti.

    RispondiElimina
  7. A ja sobie tak siedzę i siedzę i czekam na poczęstunek...a tu nic:( wszystko już zjedzone, a szkoda takie pyszne ciasto :( pozdrawiam :)

    RispondiElimina