giovedì 28 febbraio 2013

Ravioli con zucca gialla e scarola in salsa di Parmigiano

Nella cucina italiana, c'è una parte artistica di profonda manualità, data dalla pasta all'uovo.
Tortellini, cappelletti, ravioli, fettuccine, tagliatelle ... la maestria del passaggio mattarello sulla sfoglia, il fruscio della semola ... queste immagini e questi suoni, mi riportano indietro nel tempo ... 
Ci passavo le ore da bambina a giocare con un pezzettino di impasto, con il mio micro mattarello, mentre loro, le mie nonne, stendevano queste sfoglie grandi come lenzuola.
Ho ricordi incancellabili di queste donnine piccine, con braccia capaci di trasformare in un velo, chili di impasti... ed ho un rimpianto enorme di non aver mai provato da grande, con la loro guida.
E' diverso veder fare, da imparare ... quindi adesso imparo da sola ... sbagliando!
E' vero che questo impasto di Gaetano Trovato, non lo cambierei mai con quello delle mie nonne, le quali non abbondavano con le uova, perché costavano care (quando loro erano giovani ... e si potevano pure vendere per comprare ciò che non si produceva) ... 
L'impasto che  riporto qui è fantastico, ha una meravigliosa consistenza in cottura, ma è un po' duro da stendere ... quindi ho una piccola attenuante ... 
Ma questo blog nasce proprio per questo! Per non perdere più da ora in poi quel grandissimo tesoro culturale che è la cucina della nostra tradizione ... quindi facciamoci i muscoli e stendiamo la pasta!!!!



Ingredienti:
Per il ripieno:
  • 200 g. di zucca gialla
  • 1/2 scarola
  • radice di zenzero fresco grattugiata
  • 1 scalogno
  • Alcuni cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo
  • 1/ scamorza
  • Noce moscata


Per la pasta:
  • 200 g di farina di semola di grano duro  Molino Chiavazza
  • 200 g di farina 
  • 1 pizzico di sale
  • 8 tuorli d’uovo
  • 2 uova intere
  • un filo di olio extra vergine di oliva
 Per la salsa:
  • 50 g di Parmigiano
  • 100 ml di panna fresca

Preparazione:

Per il ripieno:
In una casseruola rosolare lo scalogno con olio e burro, aggiungere la zucca a tocchetti e cuocere a fuoco bassissimo con il coperchio.

Quando la zucca è quasi cotta, aggiungere la scarola tagliata a julienne, sale e pepe.

Terminare la cottura e  far asciugare bene il composto.

A cottura ultimata schiacciare la zucca con la forchetta, aggiungere l’uovo, la scamorza tagliata a dadini piccolissimi, la radice di zenzero grattugiata e la noce moscata.

L’impasto deve essere compatto.


Per la pasta:
In una ciotola versare le farine a fontana, inserire le uova e preparare l’impasto, lavorandolo bene.

Tirare la sfoglia sottile e stenderla sullo stampo da ravioli o in alternativa tagliare dei quadrati di 5 cm di lato.

Inserire una quantità di ripieno come una nocciola.

Chiudere con un’altra sfoglia e formare i ravioli.

Per la salsa:
In una padellina unire il parmigiano grattugiato e la panna, mescolando bene.
Un paio di minuti sul fuoco, il tempo di ritirare e la salsa è pronta.

Preparazione del piatto:
Cuocere i ravioli in acqua bollente salata, per circa 5 minuti.

Versare la salsa a specchio sul piatto, scolare i ravioli con una schiumarola e disporli sulla salsa, rifinire con altra salsa, pepe macinato al momento e noce moscata.

 Nota:
Dato che fare i ravioli richiede un po' di tempo, quando li faccio, ne faccio tanti ... per conservarli, vanno sbianchiti (trovate qui il procedimento) è molto facile e veramente pratico!!!


10 commenti:

  1. adoro fare in ravioli soprattutto d' inverno.la tua proposta è super..mi piace tutto il ripieno e il modo in cui sono abbinati!

    RispondiElimina
  2. ciao mi chiamo Simona e ho trovato il tuo blog grazie alla tua pagina facebook.. ti seguirò sicuramente!!! e se ti va vieni a visitare anche il mio !!! magari ci si scambia qualche ricetta viste le bontà che prepari qui!!!! :D
    un abbraccio.
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, sono sempre felice di conoscere persone nuove ... vengo a trovarti!

      Elimina
  3. Favolosi i tuoi ravioli. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  4. Grazie Daniela, buona serata anche a te!

    RispondiElimina
  5. Ciao, adoro i ravioli di zucca ed i tuoi sono una versione veramente bella. Passami a trovare se ti va, mi farebbe piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao andrea, passerò sicuramente!

      Elimina
    2. Sei stata velocissima grazie!!!!! Ti chiedo un altro piacere, se puoi unisciti ai follower aiutandomi così a far salire il numero. Ancora Grazie!!!!!!!!!

      Elimina