giovedì 3 gennaio 2013

Biscottini salati allo zafferano

Come anticipato, i salatini dell'aperitivo natalizio (qui)  ... che naturalmente vanno bene per ogni occasione ... facilissimi e veloci da fare, molto buoni da sgranocchiare ... 


Ingredienti:
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di ricotta
  • 30 ml di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 0,10 g di pistilli di zafferano di San Gimignano
  • Sale
  • pepe
Preparazione:
Tritare finemente i pistilli di zafferano ed inserirli in una tazzina con un dito di acqua calda. Lasciar macerare fino a completo raffreddamento (15/20 minuti).
Accendere il forno a 180°. In una ciotola inserire la farina setacciata, la ricotta, l’olio extra vergine di oliva, il Parmigiano, sale, pepe, il tuorlo e lo zafferano. Lavorare velocemente tutti gli ingredienti per amalgamarli e formare una palla. Avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare in frigo almeno mezz’ora. Trascorso questo tempo recuperare la palla e stenderla su un piano per uno spessore di 5 mm. Con un coppa pasta formare i biscottini e disporli su una teglia foderata di carta forno, salare la superficie ed infornare a forno caldo per 15/20 minuti.Toglierli dal forno appena dorati e farli raffreddare su una griglia.  



4 commenti:

  1. Anch'io li ho fatti e sono stati molto apprezzati (... forse un pizzico di sale in più ci sarebbe stato meglio, ma per la pressione andavano bene così).

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Andrea, non l'ho scritto !!! Vanno salati in superficie prima di infornarli ... il sale si vede sulle foto, ma non l'ho scritto nella ricetta ...Rimedio subito! Grazie!

    RispondiElimina
  3. Ciao Sabrina, piacere di conoscerti e grazie per essere passata dal mio blog. Questi salatini sono sfiziosissimi. Proprio giorni fa cercavo una ricetta per prepararli, ma non ne avevo trovata nessuna che mi piacesse davvero. La tua mi piacerebbe provarla, visto che leggendo la ricetta mi sembra sia anche abbastanza veloce nella preparazione. Un bacio e ti seguo anch'io

    RispondiElimina
  4. Grazie Roberta, allora ci vedremo spesso!

    RispondiElimina