Mese: Maggio 2017

Bicchierino di mascarpone fatto in casa e lamponi freschi e cialda veloce

E’ dall’uscita del libro “Torte salate – I libri dell’MTC”, che voglio provare la ricetta del mascarpone fatto in casa di Francesca Carloni del blog Ricette e vignette. E’ facile, perché in realtà il riposo fa tutto, perciò rompimenti di scatole zero! Il risultato è strepitoso. E’ buono, morbido, cremoso, dolcissimo. Da mangiarsi a cucchiaiate anche da solo. Ma figuriamoci se golosa come sono, non mi invento qualcosa. Ma volevo un dolcetto facile per gustarmi a pieno il sapore di questo mascarpone meraviglioso. Perciò ho fatto una semplice crema di mascarpone e latte condensato con lamponi freschi dentro (frullati) e fuori interi. Una nota croccante con una cialda che si fa …

Bicchierino di mascarpone fatto in casa e lamponi freschi e cialda veloce Leggi tutto »

Green burger del Chianti per la Masterclass Erbe Spontanee

L’MTC, ultimamente è una fucina di idee, eventi, tour e adesso anche le Masterclass. Io mi faccio in quattro per esserci, perchè sono occasioni uniche, per imparare un sacco di cose, e alla fine divertendosi anche. Oggi è la giornata delle ERBE SPONTANEE ED AROMATICHE per il Calendario del Cibo Italiano ed è il giorno della scadenza della nostra “prova d’esame” della MASTERCLASS ERBE SPONTANEE. Il master, organizzato dalla nostra Annarita Rossi del blog Il bosco di alici  è stato condotto on line da un team di insegnanti di gran livello:  Il cucinosofo SERGIO ROSSI  Lo chef ALESSANDRO DENTONE Il professor ANDREA PIERONI  La “mente dell’MTC” ALESSANDRA GENNARO che insieme ci hanno …

Green burger del Chianti per la Masterclass Erbe Spontanee Leggi tutto »

La mia insalata di polpo e cannellini per il Club del 27

E’ passato un altro mese ed il Club del 27 torna puntuale come un’orologio svizzero. Non  vi spiegherò per l’ennesima volta di cosa si tratta (ma vi inserisco il link) passo subito al tema di questo mese  cioè le insalate . Quella che ho deciso di provare è l‘Insalata di Polpo con Cannellini di Milena Scalambra del blog La scimmia cruda perché da anni non bollo più il polpo, o meglio, lo faccio bollito senz’acqua. Sono talmente soddisfatta di questa ricetta che non ho più voluto provarne altre quindi questa volta farò un’eccezione, perchè non è una semplice bollitura in acqua, ma in acqua e aceto e quindi voglio fare questo esperimento. …

La mia insalata di polpo e cannellini per il Club del 27 Leggi tutto »

Rolls per l’MTC di maggio e risvegli accanto a Brad Pitt

Avete presente l’essere invitati ad una festa talmente chic, che conosco gente che avrebbe venduto la madre per esserci? Ebbene, io c’ero e mia madre abita ancora a casa sua. Location da urlo nel Chianti (chiamasi Castello di …, non a caso). Già quando scendo dall’auto, munita di dress code strafigo, una meraviglia! Non c’è la ghiaia, ma un vialetto liscio in pietra serena ed il mio tacco 12 può godere: quindi partenza alla grande! All’interno, gente molto interessante, musica dal vivo e un buffet all’altezza della situazione. Sono in compagnia di amici e conosciamo già altri invitati, così come prima cosa ci diamo ai saluti ed afferriamo al volo …

Rolls per l’MTC di maggio e risvegli accanto a Brad Pitt Leggi tutto »

Menu gourmet low cost: oggi faccio Petronilla per il Caledario del Cibo Italiano

Immaginate di vivere in povertà. Quella vera intendo, non quella del dopo crisi economica, dove tutti ci siamo impoveriti, ma in realtà nessuno di noi soffre la fame. Immaginiamoci la povertà vera, quella di mia nonna che ogni giorno si ingegnava per mettere a tavola 12 persone con nulla. Dove l’estro tamponava la mancanza di materie prime. Perchè proprio oggi queste riflessioni? Perchè oggi è la giornata di Petronilla per il Calendario del Cibo Italiano, al secolo Amalia Moretti Foggia, che agli inizi del secolo scorso, fu autrice di una vera e propria rivoluzione nelle cucine di tutta Italia. Con lo pseudonimo di Petronilla, la Moretti Foggia, dalle pagine del La …

Menu gourmet low cost: oggi faccio Petronilla per il Caledario del Cibo Italiano Leggi tutto »

Bignè salate con crema di prosciutto e granella di limone

La pasta choux è giunta fino a noi dal Rinascimento ed in particolare da Firenze, dalla magnifica corte dei Medici. Da qui, partirà con i pasticceri a seguito di Caterina, che andò in sposa ad Enrico II d’Orleans, futuro re di Francia. Nel 1540 Popelini, pasticcere della corte medicea inventò la pasta per le bignè, ma in realtà la vera paternità, spetterebbe al capo pasticcere Penterelli e Popelini, che divene il suo successore ebbe il merito di perfezionarla. Una volta portata in Francia, questa pasta ebbe un enorme successo e dal XIX secolo, divenne una delle basi della pasticceria, con il nome di pasta choux. Con l’aggiunta di farciture a …

Bignè salate con crema di prosciutto e granella di limone Leggi tutto »