Tartellette ai pistacchi con ganache al fondente e Namelaka al cioccolato bianco

Eccoci finalmente al nuovo anno!!! Finalmente, perché il 2014 non è che sia stato granché!!! Infatti in molti ci aspettiamo grandi cose da questo 2015!!! Oroscopi, carte, cotechino e lenticchie, ognuno ha fatto i propri riti propiziatori.
Io come tutti ho letto qualche oroscopo, ho fatto una serie di buoni propositi e poi ho iniziato questo nuovo anno cucinando cose che mi piacciono … esattamente come sempre!!!
Ma la prima cosa da pubblicare, per accogliere il 2015, deve essere una cosa che mi rappresenti!
Un dolce!!! Non poteva essere diversamente!!! Al cioccolato??? Sicuramente!!! 

Questo dolcetto sintetizza un po’ le cose che mi piacciono : la crema Namelaka (scoperta da poco ed immediatamente adorata!!!), la ganache al cioccolato fondente (un must!!!) e la frolla ai pistacchi (che non avevo mai fatto, ma che ho subito amato!!!) e poi come “ciliegina” sulla torta una pralina croccante!!!
Un dolcetto piccolo, morbido e molto goloso, cinque minuti di estasi per celebrare il nuovo anno, con l’augurio che sia meraviglioso per tutti noi!!!
Ingredienti per 12 tortine:

Per la frolla ai pistacchi:
  • 250 g di farina
    00
  • 125 g di burro
    morbido
  • 100 g di
    zucchero a velo
  • 75 g di
    pistacchi
  • 45 g di
    tuorli (circa 3)
Per impermeabilizzare la frolla:
  • confettura di albicocche
Per la ganache al cioccolato fondente:
  • 200 g di
    cioccolato fondente
  • 200 ml di panna
    fresca
 Per la crema Namelaka:
  • 200 g di
    cioccolato bianco
  • 118 g di
    latte intero fresco
  • 3 g di
    glucosio
  • 2 g di
    colla di pesce
  • 235 g di
    panna fresca
 Per la decorazione:
  • 12 Kit Kat
    Ball o altre piccole praline croccanti
  • Cacao amaro

Preparazione:
Per la frolla ai pistacchi:
Inserire nel mixer i pistacchi e
tritarli fino a farli diventare una farina (utilizzare il mixer ad impulsi per
evitare di surriscaldare i frutti).
Lavorare il burro con lo zucchero a
velo in planetaria o a mano finché non diventa una massa cremosa.
Aggiungere i tuorli, uno alla volta
sempre azionando la planetaria.
Unire la farina di pistacchi ed
infine la farina setacciata, lavorando fino ad ottenere un impasto sodo, da
avvolgere con la pellicola e far riposare in frigo almeno un’ora.
Trascorso il tempo di riposo,
tirare fuori la pasta dal frigo, stenderla con il matterello tra 2 fogli di
carta forno ad uno spessore di circa 3 mm e ritagliarla con un coppa pasta
rotondo di 8 cm di diametro.
Con i pezzi rotondi ottenuti,
foderare degli stampini imburrati, bucarli con la forchetta ed infornarli in
forno caldo a 180° per circa 15 minuti.
Appena cotte lasciarle raffreddare
negli stampini.

Per la ganache al cioccolato fondente:
Scaldare la panna sul fuoco e scioglierci delicatamente, mescolando
bene, il cioccolato tritato.
Appena il cioccolato è tutto sciolto, mettere il contenitore a bagno
maria in una bacinella contenente acqua e ghiaccio e con le fruste elettriche
montare il composto finché non diventerà denso ma molto cremoso (ci vorranno
almeno 1 minuti).
Se il composto non rassoda, passarlo alcuni minuti in freezer. La ganache ha la particolarità di cambiare molto a seconda della
temperatura: al freddo diventa dura, diventa molto morbida se lasciata a
temperatura ambiente.

Per la
Namelaka al cioccolato bianco:
Portare
a bollore il latte con il glucosio, aggiungere la colla di pesce ammorbidita
per 5 minuti  in acqua fredda e strizzata e farla sciogliere
completamente.
Togliere
il latte dal fuoco e aggiungere il cioccolato bianco spezzettato.
Amalgamare
con il frullatore ad immersione facendo attenzione a non inglobare aria.
Aggiungere
la panna fresca continuando ad amalgamare con il mixer.
Coprire
con la pellicola a contatto e mettere in frigo per 12 ore. 
Trascorso
questo tempo, montarla con la planetaria o con le fruste elettriche.
Per il
montaggio del dolce:
Togliere i gusci di frolla dagli
stampini, spennellarli all’interno con la marmellata di albicocche e posizionarli
al centro dei piatti da portata.
Inserire la ganache in una sac à
poche e fare uno strato sul fondo di ogni tortina.
Riempire di Namelaka un’altra sac à
poche e fare uno strato sopra alla ganache fino a riempire ogni tortina.
Spolverare leggermente di cacao
amaro e decorare la sommità di ogni tortina con una pralina. 
Il dolce è pronto per essere
servito.

Felice Anno Nuovo

Happy New Year

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.