Biscotti girelle di pasta sablè

Biscotti girelle di pasta sablè

Adoro il profumo dei biscotti appena sfornati. Ma a volte dura poco, come nel caso dei biscotti girelle di pasta sablè, che non ce l’hanno fatta neanche a raffreddare, che erano già spariti. Certo che il profumo dei biscotti che esce dal forno, in pochi minuti inonda la casa e diventa una specie di richiamo per quelli che ci vivono, anche se sono in altre stanze. Magicamente nel giro dei pochi minuti di cottura, la cucina si riempie di gente e appena la teglia esce dal forno, tutti rischiano di scottarsi per accaparrarsi il biscotto fumante. Spariscono in un lampo!

Questi li ho fatti sabato per il Cucinarte e solo dopo 3 infornate sono riuscita a metterne via una decina per portarli all’evento, per mostrarli alle mie corsiste. Al corso ho detto che sono carini anche per regalare e un secondo più tardi è arrivata la domanda di rito : “ma quanto durano?” Non è carino rispondere che non ne ho idea perché a casa mia, anche se ne fai dei chili, spariscono sempre velocemente. Però in realtà come tutte le frolle se ben conservati in una scatola di latta durano almeno 10 giorni.

Biscotti girelle di pasta sablè

Le ricette delle frolle sono di grande pasticciere e amico, Massimo Pica della Pica Pastry School di Milano.

Se vi sono piaciuti i biscotti girelle di pasta sablè, potreste provare anche altri biscotti deliziosi presenti sul blog come quelli al dulche de leche e nocciole, oppure quelli di frolla e sfoglia di Omar Busi

Biscotti girelle di pasta sablè

Sabrina Fattorini

Ingredienti
  

Per la pasta sablè bianca di Massimo Pica

  • 120 g di burro a cubetti freddissimo
  • 65 g di zucchero a velo
  • 30 g di farina di mandorle
  • 47 g di uova intere
  • 265 g di farina W 150-180
  • Un pizzico di sale

Per la pasta sablè al cacao di Massimo Pica

  • 180 g di burro a cubetti freddissimo
  • 97 g di zucchero a velo
  • 45 g di farina di mandorle
  • 60 g di cacao
  • 70 g di uova intere
  • 337 g di farina W 150-180
  • Un pizzico di sale

Per i biscotti girelle

  • 500 g di pasta sablè bianca
  • 500 g di pasta sablè al cacao

Istruzioni
 

Per la pasta sablè bianca di Massimo Pica

  • Miscelare in planetaria farina, zucchero a velo, farina di mandorle e sale. Aggiungere il burro freddissimo tagliato a cubetti e sabbiare. Aggiungere le uova e impastare velocemente. Non impastare troppo.
  • Stendere la sablè tra 2 tappetini di silicone o tra 2 fogli di carta forno e far riposare in frigo.

Per la pasta sablè al cacao di Massimo Pica

  • Miscelare in planetaria farina, zucchero a velo, cacao, farina di mandorle e sale. Aggiungere il burro freddissimo tagliato a cubetti e sabbiare. Aggiungere le uova e impastare velocemente. Non impastare troppo.
  • Stendere la sablè tra 2 tappetini di silicone o tra 2 fogli di carta forno e far riposare in frigo.

Per i biscotti girelle

  • Stendere entrambe le paste allo spessore di circa 3 mm e ritagliarle in 2 rettangoli uguali di larghezza, ma di lunghezza, quello al cacao un paio di cm più corto.
  • Posizionarli sotto la pasta bianca, sopra quella al cacao come in foto e arrotolare fino a formare un salsicciotto.
  • Far riposare il rotolo ottenuto in frigo per circa 30 minuti. Questo riposo è importante per mantenere la forma durante il taglio dei biscotti.
  • Dopo il riposo, tagliare il rotolo in dischi di circa 7-8 mm.
  • Stendere i biscotti sulla teglia del forno e far cuocere circa 12 minuti a 160°. Far raffreddare su una gratella.
Biscotti girelle di pasta sablè

4 commenti su “Biscotti girelle di pasta sablè”

  1. ahahah…spesso a casa mia succede la stessa cosa 😛 ma ammetto che il profumo dei biscotti è troppo buono x resistere 😛
    Davvero carine queste girelle, penso che possano essere un bel regalo anche x natale ^_^
    Un bacio
    la zia Consu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating