Biscotti di pasta frolla al cioccolato

Biscotti di pasta frolla al cioccolato

I biscotti di pasta frolla al cioccolato sono biscotti semplicissimi e molto facili da fare, ma talmente buoni che è difficile farne a meno. Sono adatti per la colazione, la merenda, ma anche una pausa o una coccola quotidiana.

La storia dei biscotti

I biscotti sono tra i dolci più semplici e più antichi. Infatti in origine erano delle fette di pane cotte una seconda volta nel forno, (dal latino panis biscoctus, cioè pane cotto due volte) poi i bis-cotti sono diventati dei dolci veri e propri, spesso anche molto golosi.

Il mito

Il prodotto biscotto è talmente tanto antico che esiste addirittura nella mitologia greca. Si narra che Giasone, uno degli Argonauti, incaricò il cuoco di preparare i pani da imbarcare, che sarebbero serviti come scorte alimentari per il lungo viaggio. Il cuoco infornò il pane e stremato dalla stanchezza, si addormentò. Il pane rimase a lungo in forno si ridusse di volume, divenne più sottile e friabile. Nonostante l’errore, Giasone li fece imbarcare ugualmente e la sua fu una decisione ottima, perché questi pani non ammuffirono. Si conservarono in modo ottimale, restando croccanti e si scoprirono ottimi inzuppati nel vino. Nacquero così i biscotti.

Questa è la leggenda, ma è storicamente provato che sia i greci, che gli egiziani che gli romani, conoscessero i biscotti. I romani lo chiamarono panis nauticus, cioè il pane dei marinai, proprio perché usato dai marinai per la sua capacità di conservarsi nel tempo.

Biscotti di pasta frolla al cioccolato

Arriva lo zucchero

Fino al 996, anno in cui lo zucchero sbarca a Venezia, poco cambia nelle ricette: i biscotti restano pani cotti due volte. Ma dopo, nascono bracciatelle berlingozzi, ciladoni, morselletti, mostaccioli, offelle o zuccherini preparati nei monasteri o dai cuochi di corte.

Nel 1270 i fabbricanti di cialde in Francia si riuniscono in corporazione e successivamente le cialde diventano tradizione popolare anche in Italia.

Ma il vero boom dei biscotti come li conosciamo oggi, si deve alla borghesia ottocentesca che consacrò i biscotti tra le mode in voga nei salotti, con il caffè il, tè, la cioccolata ed i vini passiti. I biscotti preparati in casa o nelle pasticcierie delle città, si conservavano in pittoresche scatole di latta, finemente decorate.

Se vi sono piaciuti i biscotti di pasta frolla al cioccolato, vi consiglierei di provare anche i biscotti di frolla e sfoglia di Omar Busi, oppure i biscotti chicchi di caffè.

Biscotti di pasta frolla al cioccolato

Biscotti di pasta frolla al cioccolato

Sabrina Fattorini
Portata biscotti
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 200 g. di farina
  • 100 g. di burro
  • 100 g. di zucchero vanigliato
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 200 g di cioccolato fondente

Istruzioni
 

  • Versare sul piano di lavoro la farina a fontana e mettervi in mezzo i tuorli d’uovo, lo zucchero, il burro e la buccia del limone grattugiata.
  • Impastare tutto molto velocemente per evitare che la pasta “riscaldi” (per questo è bene utilizzare gli ingredienti freddi e, prima di impastare, mettere le mani per un po’ sotto l’acqua fredda).
  • Fare una palla , avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per un’ora.
  • Trascorso questo tempo, stendere la pasta con il matterello sul piano di lavoro infarinato allo spessore di 2/3 mm e ritagliare i biscotti nelle varie forme.
  • Quelli rotondi si fanno con 2 stampini, uno diametro 6 cm e uno diametro 4 cm.
  • Si ritagliano tutti i biscotti diametro 6 cm, poi su metà di questi si pratica il foro più piccolo centrale e si uniscono uno integro e uno con il foro.
  • Stendere i biscotti sulla placca del forno precedentemente foderata con un foglio di carta da forno.
  • Cuocere i biscotti a 180° per circa 15 minuti. Lasciarli raffreddare, poi riempirli con il cioccolato fuso a bagno maria o nel micro onde.
  • Si conservano diversi giorni in un vaso in vetro o in una scatola di latta.
Biscotti di pasta frolla al cioccolato

13 commenti su “Biscotti di pasta frolla al cioccolato”

  1. ❀✿ Rossella❀✿

    Bellissimi questi biscottini, li faccio spesso anche io!!! Ti volevo dire che ho fatto i tuoi cornetti e sono venuti buonissimi appena ho un po' di tempo li postero' sul mio blog!! Grazie per la ricetta!!!! Buona domenica!!!

  2. Architettando in cucina

    Ciao Rossella,
    sono contenta che i cornetti ti siano piaciuti…come li hai fatti, dolci o salati?
    A presto

    Per Simona, Manuela e Rayna,
    ne dovrò fare domani un'altra dose… ne sono rimasti 2 soli…
    comunque sono veramente felice di aver scatenato tutto questo entusiasmo…
    Bacioni a tutte

  3. Architettando in cucina

    Ciao Kat,
    benvenuta…tutte le cose dolci e cioccolatose sono terapeutiche…non vorremo mica farci venire la depressione…quando siamo giù… ci vuole qualcosa di buono!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating