Uova marmorizzate con cipolle di Certaldo caramellate

Ma con tutte queste uova che abbiamo marmorizzato … cosa ci possiamo fare??? 
Un cestino di uova decorate per la tavola di Pasqua va bene, ma poi???

Poi le possiamo trasformare in un  antipasto gradevolissimo ed insolito … 
Un modo nuovo per mangiare il tradizionale uovo sodo rigorosamente benedetto alla messa di mezzogiorno (per chi è praticante!!!).
A casa mia questo è un appuntamento imperdibile, ma dal punto di vista del gusto, mangiare un uovo sodo prima del pasto di Pasqua, mi sembra un po’ una tortura … l’uovo sodo non è che vada proprio giù benissimo … ma se lo preparate così … è un’altra storia!!!!
E  si salva gusto e tradizione!
Se di cipolle ne fate un po’ di più, potete frullarle e fare una cremina fondo piatto!!!
Per Pasqua, mi sembra un buon inizio!
Ingredienti per 4 persone
·        2 uova marmorizzate
·         1 Cipolla di Certaldo piccola 
·         1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva 
·         1 cucchiaino da caffè di zucchero 
·        
1 cucchiaino da caffè di aceto
Preparazione:

Marmorizzare le uova nel Chianti Classico come indicato nel post precedente (vedere qui).
Dopo la nottata di riposo nel vino, sgusciare le uova e dividerle in 2 nel senso della lunghezza.
Affettare
finemente 1 cipolla di Certaldo, ed appassirla delicatamente in olio, aggiungere
un cucchiaino da caffè di zucchero, 1 cucchiaino da caffè di aceto, far
ritirare.
Distribuire un po’
di cipolle sulle uova marmorizzate e servire.

2 commenti su “Uova marmorizzate con cipolle di Certaldo caramellate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *