Mese: Febbraio 2020

Pomodorino con buccia di pomodori secchi, polpa di pappa di pomodoro e cuore di acciuga e nocciole

Vi ricordate, qualche mese fa è stato presentato il libro “Io essicco – manuale paratico per l’essiccazione”, al quale ho contribuito con 3 ricette. Il manuale, sarà dato in dotazione con l’acquisto del nuovo essiccatore Atacama, ma le mie ricette potrete trovarle anche sul blog. Una ricetta, Maki di lamponi, fragole e pistacchi di Bronte, è già stata pubblicata e oggi che è la giornata del “Sembra ma non è!” del Calendario del cibo italiano, ne pubblicherò una nuova, in tema con questa giornata. Il piatto è una interpretazione in chiave amuse bouche di classico toscano: la pappa con il pomodoro, giocando sulla forma del pomodorino a grappolo che una volta si …

Pomodorino con buccia di pomodori secchi, polpa di pappa di pomodoro e cuore di acciuga e nocciole Leggi tutto »

Cenci di Carnevale, ricetta toscana

I cenci di Carnevale, sono una variante toscana di dolci fritti che tradizionalmente invadono la nostra penisola in questo periodo, magari però li sentirete chiamare “chiacchere”, “lattughe”, “crostoli”, “frappe”, “sfrappole”, “cioffe”, “gale”, oppure “maraviglie” in Sardegna. Le differenze sono soprattutto negli aromi o nei liquori usati nella ricetta, oppure nella forma, ma la sostanza resta quella. La loro origine è da ricondurre alle Liberalie, le feste organizzate in onore del dio della fecondità e dei Vizi Liber Pater, che avevano sostituito i Baccanali, giudicati troppo sfrenati. In queste occasioni, le “frictilia“, gli antenati dei cenci, venivano distribuite per strada da donne anziane con il capo cinto di edera. Grazie alla …

Cenci di Carnevale, ricetta toscana Leggi tutto »

Plum cake al succo di mela

Ultimamente mi sto facendo i succhi di frutta da sola, ad esempio al mattino, preparo il succo con l’estrattore per la prima colazione. In inverno non c’è la varietà di frutta estiva, ma le mele non mancano. Perciò succo di mela come se non ci fosse un domani. Unico piccolo particolare perché il succo sia benefico, è che sia consumato appena fatto, perché le vitamine ossidano velocemente e anche esteticamente si colora di un marroncino poco invitante.  Ieri avevo un impegno fuori casa, ho preparato tutto per la colazione e sono uscita. Al mio rientro, neanche un’ora dopo, nessuna traccia della famiglia e la tavola non toccata. Nessuno ha fatto …

Plum cake al succo di mela Leggi tutto »

Le crespelle alla fiorentina

Le crespelle alla fiorentina sono tra quei piatti che Caterina de’ Medici, portò in Francia quando andò in sposa al duca d’Orleans. Probabilmente antenate delle celebri Crêpes francesi, si chiamavano in realtà “pezzole della nonna” perché venivano piegate a triangolo, come i fazzoletti (pezzole) che le contadine usavano portare in testa. Erano farcite con la “salsa colla”, antenata della più famosa besciamella.  E’ un piatto cult della cucina fiorentina, che difficilmente faccio mancare nei corsi di cucina toscana, perché è buonissimo ed è ricco di storia e di fascino. Per questo oggi che il Calendario del cibo italiano celebra questo piatto, non posso non pubblicare la ricetta e le foto dei piatti dei miei allievi del Corso di Agricuoco …

Le crespelle alla fiorentina Leggi tutto »