Mese: Febbraio 2017

La mia Victoria Sponge Cake con Chocolate Cream Cheese Frosting per il Club del 27

  Oggi svelerò non solo la ricetta di questa bella tortina, ma anche il significato del nuovo banner che è apparso sul lato destro del blog, qualche giorno fa. Cos’è il CLUB DEL 27? A partire da questa, ogni 27 del mese, rifaremo le ricette del TEMA DEL MESE dell’MTC: perché durante la sfida, ognuno di noi si occupa della sfida e basta. Ma ogni gara è piena di ricette collaterali che sul sito MTC, vengono spiegate bene, ma che poi, non abbiamo la possibilità di provare subito e rischiano di essere dimenticate. Per non farle cadere nell’oblio la mente malata vulcanica della Van Pelt, si è inventata il CLUB DEL …

La mia Victoria Sponge Cake con Chocolate Cream Cheese Frosting per il Club del 27 Leggi tutto »

Macco con le fave e baccalà in olio cottura

Oggi, ho voluto rifare il macco con le fave con baccalà in olio cottura, una ricetta scoperta durante il mio viaggio a Pachino, lo scorso dicembre. Infatti un giorno, ho pranzato in un ristorante molto particolare ad Ispica (Ragusa) “Il Mercato”, realizzato appunto nell’ex mercato della città costruito negli anni ’30. E’ un luogo che racchiude, ristorante, bar, pizzeria, ma anche uno spazio dove si possono comprare prodotti delle eccellenze territoriali. Il locale è già una particolarità, lo chef e ristoratore, Salvo Latino, lo è ancora di più. Viene da una carriera accademica di tutto rispetto, con laurea in agraria, dottorato in economia agroalimentare, master, pubblicazioni. Approda ad “Il Mercato”, …

Macco con le fave e baccalà in olio cottura Leggi tutto »

Il pollo fritto e la birra al tartufo per l’MTC n°63

In Toscana si dice: “Fritta è buona anche una scarpa”, quindi dopo la ola alla Silvia Zanetti che ha vinto l’MTC sui macaron, mettiamoci a friggere il pollo che lei ha deciso per noi: infatti il tema dell’MTC n°63 è il pollo fritto. Ma ovviamente, mica fritto e basta: 2 tipi di fritto, uno panato con farina e uno panato con uovo e pane, la carne deve essere marinata, panata e fritta. Sembra quasi facile, però poi ci vuole una salsa di accompagnamento e anche un contorno. Mentre penso e ripenso, a cosa fare, intanto vivo la mia vita quotidiana, ed una sera in una birreria a Siena bevo una …

Il pollo fritto e la birra al tartufo per l’MTC n°63 Leggi tutto »

Gli gnocchi, il cavalier, l’arme, il convento parte VIII

Qui da Annalena de Bortoli del blog Acquaviva scorre per la puntata precedente Non resistette alla tentazione di sbirciare oltre la spalla dell’artista mentre dipingeva. La curiosità l’avrebbe ucciso, gli diceva sempre Fra Camillo, il suo padre spirituale: ma in questo caso non sembrava pericoloso. Il frate davanti alla tela, dava pennellate decise, sicure, che pian piano delineavano la pietanza. Strano a dirsi, ma il quadro che l’artista dipingeva erano gnocchi. Dei bellissimi, succulenti, gnocchi di patate, conditi con una crema liscia e morbida. Solo a guardarli facevano venire l’acquolina in bocca. Su un tavolo davanti a lui, stava il piatto che l’artista stava immortalando. “Fratello, non avete gradito gli …

Gli gnocchi, il cavalier, l’arme, il convento parte VIII Leggi tutto »

Il latte alla portoghese per il Recipe-Tionist

Si vede che sto invecchiando! Ogni 2 o 3 post, arrivano piatti dei ricordi. Mio nonno diceva che più si invecchia e più che si pensa al passato, mentre da giovani conta solo il futuro. Forse è proprio così, perché adesso, ogni scusa è buona per tirare fuori l’album dei ricordi, in particolare in cucina. Questa volta la responsabilità dell’amarcord è della Patty del blog Andante con gusto. Infatti è proprio lei che ospita questo mese The Recipe-Tionist, il contest di Flavia, più che un contest, una splendida occasione per celebrare un blog, rifacendone una ricetta. Le ricette, le troverete tutte qui. Certo scegliere tra le ricette di Patty non è …

Il latte alla portoghese per il Recipe-Tionist Leggi tutto »

Macaron “siciliani” con la crema di ricotta, canditi e pistacchi

Mangiare  può essere anche un modo diverso di viaggiare. Infatti, quando facciamo un viaggio, scopriamo un territorio, vediamo la natura del luogo, la sua arte, la sua architettura. Naturalmente facciamo foto, per portare con noi i ricordi del viaggio. Ma facilmente porteremo a casa anche qualche prodotto tipico. Non esiste andare in Sicilia e tornare senza il pacchettino di cannoli o la cassata oppure senza la bottiglia di Chianti durante un viaggio in Toscana. Questo perché nonostante la globalizzazione, non è scontato ritrovare lo stesso prodotto, una volta tornati nelle nostre città. Ma è certo che mangiando il cannolo, al rientro, è possibile rivivere un attimo di Sicilia. Bevendo il vino e …

Macaron “siciliani” con la crema di ricotta, canditi e pistacchi Leggi tutto »