Mese: Marzo 2016

Brodetto di frutti di mare con cantuccini salati ai pinoli

Secondo me sono vittima di una maledizione! Eh! Sì! Non è possibile che ogni mese mi succeda qualcosa per cui immancabilmente mi trovo a fare la ricetta per l’MTC (questo mese proposto da Anna Maria Pellegrino del blog la “Cucina di qb“) all’ultimo tuffo e a pubblicarla sul filo del rasoio, vivendo questa cosa con l’ansia da prestazione che neanche un sessantenne prima dell’avvento del Viagra ha mai provato. So già che ogni mese, qualcuno di voi, aspetta la rocambolesca avventura di turno, ma a questo giro non c’è niente di strano, solo una banalissima influenza!  Partiamo dall’inizio: in marzo sapevo di avere libere la settimana iniziale e quella finale, cioè questa, …

Brodetto di frutti di mare con cantuccini salati ai pinoli Leggi tutto »

Stracotto al Chianti per il Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB

Oggi è la giornata dello Stracotto al Chianti nel Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB. L’ambasciatrice di oggi, Enrica Montella del blog Coccola time, ci offre questo bellissimo post sul sito dell’Associazione Italiana Food Blogger che racconta la storia di questo piatto della tradizione toscana. Ed io potevo esimermi dal proporre un mio personale contributo all’argomento? Non sia mai!  Sono reduce dal congresso di cucina “Gusto in scena”, organizzato dal giornalista e gastronomo Marcello Coronini, che si è tenuto a Venezia il 28 e 29 febbraio, dove il tema è “La cucina senza” e l’argomento specifico del 2016, le cotture a bassa temperatura; ho quindi approfondito grazie a questo evento alcune …

Stracotto al Chianti per il Calendario del Cibo Italiano dell’AIFB Leggi tutto »

Francesina (o lesso rifatto con le cipolle) allo zafferano dop di San Gimignano

La “francesina” è lo strano nome con il quale i fiorentini chiamano il lesso rifatto con le cipolle. Il perché non è chiaro, ma l’indizio che porta in Francia, è la “boeuf miroton”, dove nella ricetta originale, le cipolle sono di peso doppio rispetto alla carne. E’ veramente anomalo che questo piatto non sia citato dall’Artusi, che aveva vissuto a lungo a Firenze, nel suo “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene”, e che al suo posto egli abbia inserito il “lesso rifatto all’italiana“ed uno all’inglese. C’è poi una interpretazione che individua nella “francesina”, Caterina dei Medici e in questo piatto, uno dei tanti che lei, da Firenze, …

Francesina (o lesso rifatto con le cipolle) allo zafferano dop di San Gimignano Leggi tutto »

Gli gnudi per il Calendario del Cibo Italiano

Oggi è la giornata degli gnudi per il Calendario del Cibo Italiano, dei quali sono l’ambasciatrice. Troverete sul sito dell’AIFB (Associazione Italiana Food Blogger) la storia di questo piatto. Gli gnudi, sono un piatto della tradizione toscana, molto semplici e gustosi: il loro nome si deve al fatto di essere “nudi”, cioè fatti dal ripieno dei ravioli, senza pasta. Si presentano come delle palline di ricotta e spinaci, condite essenzialmente con burro e salvia oppure gratinate con besciamella e formaggi. Sono facili da fare, ma non si conservano, pertanto vanno preparati e cotti subito. Sul sito AIFB, ho pubblicato la ricetta dell’Artusi, qui invece vi darò la mia ricetta, che …

Gli gnudi per il Calendario del Cibo Italiano Leggi tutto »