finger food – formaggio

E’ un nome fortemente improbabile, lo so: ma è anche quello che corrisponde in pieno al piatto. Infatti la sfida era unire i cantuccini con la mortadella di Prato: accostamento decisamente azzardato, ma non credo improponibile, anzi dopo l’assaggio lo posso dichiarare fondamentalmente azzeccato. Dunque cominciamo dall’inizio. Alcuni giorni ricevo una mail da Chiara che mi invita a partecipare ad “EatPrato, 300 anni di vino e di gusto”, dal 17 al 19 giugno il meglio della produzione enogastronomica pratese al centro di un evento. Mortadella, biscottini, pane e vini di Carmignano, protagonisti di cooking show, degustazioni e molto altro in piazza del Comune a Prato ed in 10 ristoranti. Un […]

E’ completamente inutile ribadire quanto, come e perché ogni mese, questa sfida tra blogger dell’MTC, mi metta così tanto in difficoltà. Ma questa volta accidenti! Il miele si sono inventati Eleonora Colagrosso e Michael Meyer,del Blog Burro e Miele !!! Ma perché spiegatemi? Perché proprio il miele? Forse anch’io se avessi vinto e avessi un blog che si chiama “Burro e miele”, sarei stata tentata! Comunque ormai il tema è questo e a dispetto dei “ve possino” di rito, resta! Bisogna che mi inventi qualcosa! Quando penso ad un piatto, naturalmente per prima cosa mi documento sugli ingredienti, se come in questo caso il tema è proprio l’ingrediente, ma da lì

Oggi 13 gennaio è la giornata nazionale dei “baci di dama”secondo il Calendario del Cibo Italiano indetto dall’AIFB e l’ambasciatrice di oggi, Francesca Maria Battilana, ha scritto per noi una serie di interessanti notizie sull’argomento ed io contribuisco con una mia versione salata scritta ben 3 anni fa, ma che è sempre fantastica e la replico spesso anche con il pecorino di Pienza normale ed è buonissima ugualmente.  I baci di dama sono biscotti, ovviamente dolci, originari della città di Tortona, qui li ho presentati salati: buonissimi biscotti di frolla salata, ripieni di una morbida crema di ricotta. Con un Franciacorta o champagne è “la morte sua” nasce un aperitivo gustoso

Mi sto preparando per affrontare un nuovo Fuori Expo: BE TUSCAN FOR A DAY. Una settimana ricca di eventi e piana di cose buone da mangiare in una location bellissima, l’Umanitaria, a Milano in via Daverio,7 dove cercheremo di raccontare al meglio i territori di Colle Val d’Elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, Radicondoli, San Gimignano e Volterra. Questi 6 comuni tra la Via Francigena e la Via del Sale, hanno unito le forze con un obiettivo preciso: offrire ai molti turisti motivi validi per restare in Toscana “un giorno in più”. Venerdì 4 settembre, dalle 11 alle 13, rappresenterò il Biodistretto di San Gimignano in un cooking show con piatti a base

I torcetti pecorino birra e sesamo sono un biscotto salato, adatto ad ogni occasione, dall’aperitivo, al pranzo, alla colazione. Si possono usare al posto del pane durante pranzi e cene, ma sono ottimi per qualunque snack, merenda o spuntino. La settimana scorsa ci sono stati i cooking show al MIV (la fiera campionaria della Valdelsa) a Poggibonsi (Si). Ho partecipato ogni sera con temi diversi. La prima sera, argomento:  “La cucina con i prodotti del nostro territorio” . Ho presentato un menu alla birra. Composto da ricette nuove come questa e cavalli di battaglia come l‘arista farcita di mele e prugne con salsa alla birra.  E’ un po’ strano in

Vi capita mai di mangiare in un posto e di pensare che a casa vostra si mangia meglio??? O almeno se i sapori non sono al top, fate un minimo di estetica nella presentazione!!! Ma uno perchè deve andare al ristorante a mangiare cibo cucinato male e presentato peggio??? Noi abbiamo mangiato malissimo, ma i nostri vicini di tavolo sembravano proprio in punizione!!! E hanno preso pure un piatto freddo!!! Hanno avuto l’ardine di ordinare un piatto denominato “cacio e pere” … piatto così composto: una pera intera, 2 fette di formaggio (forse pecorino), una cucchiaiata di formaggio spalmabile !!! Ma che si fa così??? Ma un po’ di presentazione!!!