Mese: Luglio 2019

Piada con l’insalata di Caterina per Vamos a la piada, again

Il flash mob“Vamos a la piada” che abbiamo fatto l’11 luglio scorso per la Giornata Nazionale della Piada per il Calendario del Cibo Italiano, ha avuto un gran successo! Le piade di Fresco Piada, erano talmente buone che ognuna di noi ha prodotto una quantità incredibile di ricette, così faremo alcune repliche del flash mob, per riuscire a pubblicarle tutte, cominciando da oggi: prima edizione di “Vamos a la piada, again”. Si fa presto a dire “piada”, ma in realtà mica tutte le piadine sono uguali, quelle di Fresco Piada, sono realizzate con materie prime d’eccellenza e cotte una ad una a mano. Questa cura le rende talmente buone che …

Piada con l’insalata di Caterina per Vamos a la piada, again Leggi tutto »

La pappa al pomodoro:ricetta della cucina toscana tradizionale

Alcuni post fa vi avevo promesso, alcune ricette di base della cucina toscana, perché i miei studenti me le chiedono. Ma la pappa al pomodoro nel blog già c’era, in uno dei primi post orrendi che oggi non voglio neanche vedere e poi in questo. L’ho ripubblicata, per continuare questo “Corso on line di Cucina Toscana”, anche perché adesso ho un sacco di materiale fotografico su questo argomento. Infatti ho appena finito di insegnare al Corso di Agricuoco per Eurobic Toscana Sud  e Regione Toscana ed ho fotografato sempre i piatti dei miei allievi, per vedere la crescita di ognuno. Quindi i più belli finiranno nel blog, come questa bellissima …

La pappa al pomodoro:ricetta della cucina toscana tradizionale Leggi tutto »

Piadina con trippa finta e pecorino di fossa per “Vamos a la piada”

Oggi è l’11 luglio ed è il giorno della piadina per il Calendario del Cibo Italiano ed abbiamo deciso di festeggiarla alla grande, con il Flash Mob “Vamos a la Piada” con un’azienda riminese che di piadine se ne intende davvero, la Fresco Piada. La piadina romagnola, è il simbolo della riviera e Fresco Piada, realizza questo pane antico nel massimo rispetto della tradizione, ma con l’efficienza di una azienda moderna, utilizzando materie prime d’eccellenza, come le farine di grani romagnoli, il sale marino integrale di Cervia e l’olio extra vergine di oliva delle colline riminesi. Ma il segreto è nei gesti antichi: ogni singola piada è precotta manualmente, come nei chioschi …

Piadina con trippa finta e pecorino di fossa per “Vamos a la piada” Leggi tutto »