Pomodori ripieni di riso alla romana

Pomodori ripieni di riso alla romana

I pomodori ripieni di riso alla romana, sono un piatto tipico della cucina estiva capitolina e si trovano in tutte le rosticcerie della città e in molti ristoranti. In realtà si cucinano molto anche nelle famiglie romane, anche perché, sono facili da fare e molto gustosi. Sono leggeri e costituiscono un piatto unico davvero indicato per l’estate. Sono anche senza glutine e adatti ai vegetariani e vegani. Di solito piacciono anche ai bambini, così diventano un piatto adatto ad accontentare tutti i gusti.

A differenza di altre verdure ripiene, questi pomodori non richiedono alcuna precottura. Il riso viene fatto riposare per una mezz’oretta nella polpa di pomodoro, poi con questo composto saranno farciti e cotti in forno, insieme a patate a tocchetti. Un piatto buonissimo appena sfornato, ma da mangiare freddo, ancora di più. Per questo sono anche usati tradizionalmente per i pic nic, le gite fuori porta e i catering.

I pomodori più adatti sono quelli rossi e sodi, così riescono a tenere il riso durante la cottura. Se sono morbidi si afflosciano lasciando cadere il riso. Invece per le tipologie di riso ci sono molte opinioni contrastanti, dall’Arborio, al Carnaroli. Io li faccio sempre con il riso originario, assorbe bene il liquido e si cuoce in modo uniforme. Secondo me è perfetto.

Se vi piacciono i pomodori ripieni di riso alla romana, forse potrebbero interessarvi anche i pomodorini ciliegini ripieni di riso, ma da fare con il riso avanzato, oppure i pomodori ripieni di farro al pesto, da consumarsi crudi.

Pomodori ripieni di riso alla romana

Pomodori ripieni di riso alla romana

Sabrina Fattorini
Preparazione 15 min
Cottura 50 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 6 pomodori tondi
  • 150 g di riso originario
  • 2-3 patate
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffo di menta
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 cucchiaio di origano
  • alcuni cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Istruzioni
 

  • Lavare bene i pomodori, tagliare la calotta superiore e svuotarli internamente, incidendo la polpa e togliendola con uno scavino o un cucchiaino, conservando polpa semi e acqua di vegetazione in una ciotola. Salare leggermente i pomodori al loro interno e posizionarli a testa in giù in modo che perdano l'acqua di vegetazione in eccesso. 
  • Nella ciotola aggiungere il riso, le erbe aromatiche tritate e l'aglio tritato finemente, il sale, il pepe e condire il tutto con un filo d'olio, mescolare accuratamente e far riposare in frigo per una mezz'oretta.
  • Trascorso il tempo di riposo, il riso avrà assorbito il liquido dei pomodori, se così non fosse attendere ancora una mezz'ora, poi riempire i frutti con il composto e disporli in una pirofila, aggiungendo anche le patate pelate e tagliate a spicchi. 
  • Riscaldare il forno a 200° e infornare per 50 minuti. Sfornare e servire caldi oppure a temperatura ambiente.

Note

Nota: il ripieno nella parte superiore dei pomodori, tende a seccare ed il riso diventa croccante. E’ una caratteristica di questa preparazione. Attenzione però che non si bruci, altrimenti rovina il piatto. Per ovviare a questo problema, eventualmente coprire con un foglio di alluminio a metà cottura.
Pomodori ripieni di riso alla romana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating