Polpettine di pane e mozzarella

Molte mie ricette nascono così, da quello che mi passa per la testa al momento, quando mi devo porre il problema di come usare la mozzarella che sta per scadere, il pane che nessuno ha mangiato oppure gli albumi avanzati dalla bavarese.
A volte mi devo porre tutte insieme queste domande cosa fare di pane, mozzarella, albumi… questa ricetta è la risposta che mi sono data una volta e che ha creato un precedente!!! 
Infatti la ripropongo spesso e chi l’ha provata dei miei ospiti …la richiede!!!
E’ un antipastino caldo, o un finger food da aperitivo davvero buono, fritto croccante dal cuore morbido e filante!!! 
Se li servite per aperitivo o per un buffet in piedi, potete servirli in un conetto di carta gialla oppure infilati in uno spiedino di legno!
Fatene tanti perché piacciono molto!!!


Ingredienti per 40 polpettine piccole
diametro 2 cm:
  • 250 g di
    pane raffermo toscano
  • 1
    mozzarella fiordilatte
  • 4 uova  (spesso 2 uova e 3 albumi)
  • 100 g di semoladi grano duro
  • 100 g di
    farina
  • Olio extra
    vergine di oliva
  • Sale
Preparazione:
Mettere il pane raffermo in una ciotola con l’acqua per una decina di
minuti o fino a quando non si sbriciolerà con facilità.
A questo punto strizzare il pane accuratamente e metterlo in una ciotola
dove avremo sbattuto 2 uova.
Amalgamare bene ed aggiungere la mozzarella tagliata a dadini (si
possono aggiungere anche dadini di prosciutto cotto o altri salumi e formaggi).
Il composto deve essere lavorabile. Se è troppo duro aggiungere un
pochino di latte o un altro uovo, se è troppo fluido aggiungere un po’ di pane.
Adesso formare delle polpettine piccole ed una volta pronte tutte,
passare alla panatura.
Sbattere 2 uova in una ciotola con un pizzico di sale, preparare altre 2
ciotole, una la semola di grano duro e una con la farina.
Passare ogni polpettina prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, poi
nella semola.
Friggerle in olio extra vergine di oliva, profondo.
Appena sono dorate, scolarle su carta assorbente, salarle e servirle
subito.

6 commenti su “Polpettine di pane e mozzarella”

  1. Queste polpettine mi ispirano parecchio. Secondo te potrei prepararle e congelarle? In aperitivo le trovo fantastiche ma spesso l'aperitivo a casa mia è….estemporaneo!!! 🙂

  2. Architettando in cucina

    Ciao Vitti,sinceramente non ho mai provato a congelarle, ma anch'io le preparo e poi le lascio pronte da friggere in frigo … il massimo le ho lasciate 2 giorni ed erano perfette!

  3. Cuoca Pasticciona

    Ci credo eccome che piacciono un sacco, solo a guardarli in foto immagino quanto siano buoni! Complimenti, questa è l'ennesima conferma che basta qualche avanzo e un poco di fantasia per dar vita a gustose creazioni 🙂

  4. Architettando in cucina

    Ciao Lorenza, grazie!!!! C'era un errore nella spiegazione della ricetta…. Queste polpettine puoi passarle anche nel pan grattato, ma nella semola, risultano più croccanti fuori e morbide dentro … quando ho scritto la ricetta ho fatto un po' di confusione!!! Grazie ancora per avermelo fatto notare!!! Un bacione!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *