Quiche Lorraine ai carciofi

Oggi una ricetta facilissima e di grande soddisfazione … piatto unico, adattissimo per diventare antipasto e piatto per feste e compleanni…
Veloce, di sicura riuscita per tutti!!! Scrivo questo perché ultimamente alcune mie amiche mi hanno rimproverato che le mie ricette erano troppo difficili per loro … 
Qui ce la può fare chiunque,nonostante il nome (è una ricetta caratteristica della cucina francese!) è una torta salata semplicissima!

  Ingredienti:

  •  230 g. di
    pasta sfoglia (1 rotolo stesa rotonda)
  • 5 carciofi
  • Aglio
  • Olio extra
    vergine di oliva
  • 2 uova
    intere + 2 albumi
  • 100 g di
    robiola
  • 2 cucchiai
    di parmigiano (facoltativo)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione:
Pulire
i carciofi togliendo le foglie dure, lavarli, affettarli sottilmente  e metterli a bagno in acqua acidulata con
limone.
Cuocere
i carciofi in una casseruola con alcuni cucchiai d’olio ed uno spicchio di
aglio.
Una
volta cotti i carciofi lasciarli raffreddare.
Stendere
la pasta sfoglia con la carta forno che l’avvolge sulla tortiera (24/25 cm di
diametro) formando un bordo abbastanza alto.
In una
ciotola sbattere bene le uova con sale e pepe ed amalgamarle con robiola,
parmigiano e carciofi.
Versare
l’impasto all’interno della pasta sfoglia e ripiegare sopra al ripieno la pasta
in eccesso.
Mettere
in forno preriscaldato a 220° per 30 minuti o finché la superficie non risulta
dorata.

Io la preferisco calda, ma si può mangiare anche fredda, oppure se avanza, riscaldata in forno.

 

4 commenti su “Quiche Lorraine ai carciofi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.