Baci di dama salati con pecorino alle mandorle

I baci di dama salati sono un biscottino delizioso per l’aperitivo. Li ho fatti per la cena della vigilia di Natale (qui) e sono piaciuti moltissimo.
Vanno benissimo in abbinamento con il prosecco … o con lo champagne … e poi sono veramente molto carini da presentare … perché l’occhio vuole la sua parte … sempre!




Questa volta li ho fatti con il pecorino alle mandorle (Tofanino dell’azienda biologica Le Tofane di Alberese) che potete trovare qui.
Il Tofanino alle mandorle rinforza il sapore ed il profumo di mandorla che ha il bacio di dama, così la farcia l’ho lasciata più neutra, utile a dare morbidezza (a contrasto con la friabilità del biscotto) più che sapore.

Questo è l’interno ….


Ingredienti:
Per
l’impasto:
  • 80 g di
    burro freddissimo tagliato a dadini
  • 100 g di
    farina
  • 100 g di
    mandorle (tritate finissime)
  • 80 g di
    pecorino alle mandorle
  • 1 pizzico
    di sale
  • 20/30 ml di
    vino bianco
Per
il ripieno:
  • 100 g  di Philadelphia
    o altro formaggio cremoso
Preparazione:

Inserire tutti gli ingredienti nel
bicchiere del mixer ed impastare fino ad ottenere un composto liscio ed
omogeneo.

Scaldare il forno a 180°.
Dividere
l’impasto in palline piccole tutte uguali e appoggiarle un po’ distanziate su
una placca foderata di carta forno (si ottengono circa 60 palline).  Infornare nel forno caldo per circa 20
minuti. 

A cottura avvenuta estrarre la teglia e lasciar raffreddare i
biscottini. 

Intanto preparare la farcia, lavorando bene il Philadelphia per
renderlo cremoso. Inserire il formaggio nella sac a poche con la bocchetta
liscia grande. 

Prendere un biscotto e ricoprirlo di crema di formaggio nella
parte piatta. 

Appoggiare adesso sulla crema un altro biscotto, ed ecco pronto
il bacio di dama. Completare questa operazione per tutti i biscottini e sono
pronti da servire. 

Si possono conservare in frigo coperti con pellicola o in un
contenitore ermetico (2/3 giorni).






6 commenti su “Baci di dama salati con pecorino alle mandorle”

  1. Che splendida ricetta, li vedo perfetti per l' aperitivo dell' ultimo dell' anno!
    Complimenti e tantissimi Auguri per uno sfavillante 2013!
    Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *