Zuppa di lenticchie al profumo di rosmarino

In questi giorni c’è un sole bellissimo, ma è comunque inverno… e una bella zuppa che riscalda ci sta proprio bene … piatto totalmente vegetale, ma che sazia … un ottimo pasto invernale … e poi in tempo di crisi … hai visto mai che le lenticchie (simbolo di prosperità) non siano di buon auspicio per tutti!!!!!!! 


Ingredienti:
  • 250 g. di lenticchie
    del Colfiorito secche
  • 2 cucchiai
    di olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla
    (possibilmente di quelle rosse di Certaldo)
  • 1 rametto
    di rosmarino
  • 1 l di
    brodo vegetale
  • Sale
  • Pepe macinato
    al momento
Preparazione:
Affettare
finemente la cipolla e rosolarla in una capiente casseruola con l’olio di
oliva.
Pulire
le lenticchie, lavarle ed unirle alla cipolla.
Rosolarle
alcuni minuti, poi allungarle con il brodo bollente e portarle a cottura.
Aggiustare
di sale e pepe e passarle al passaverdura.
Se
l’operazione risultasse difficoltosa aggiungere un po’ di brodo vegetale.
Rimettere
la passata nella casseruola insieme al rosmarino, addensarla e servirla così,
oppure accompagnata da crostini di pane toscano tostato nel forno.
Oppure
cuocere nella passata dei tagliolini all’uovo o pasta grossa di grano duro.
In
questa stagione è consigliabile arricchire con un giro di olio extra vergine
d’oliva toscano nuovo (olive del Chianti e spremitura a freddo 2012 è il top!)
ed una generosa macinata di pepe nero.

3 commenti su “Zuppa di lenticchie al profumo di rosmarino”

  1. Un'ottima passatina, e date le proprietà nutrizionali delle lenticchie, direi che per una cena leggera basta completare con uno yogurt e un frutto.
    Buona settimana!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *