martedì 1 settembre 2015

La cucina ruffiana - take away da gourmet - salse per tutti i gusti



Ancora una puntata della Cucina Ruffiana, (se volete vedere le puntate precedenti, le trovate qui, qui, e qui!) cioè piatti "normali" presentati in modo speciale: anzi per aumentare la difficoltà della sfida, piatti pronti (di ottima qualità e di gran gusto!) dell'azienda I Medicei di Montelupo (Fi) che ho presentato bene (questo è il primo punto della Cucina Ruffiana!!!) e che potrete assaggiare ai vari cooking show che presenterò in settembre nei supermercati di Unicoop Tirreno.
Un piatto buonissimo de I Medicei, il cous cous di pesce,  appena l'ho assaggiato, così saporito, leggermente piccante, mi ha subito fatto venire in mente il cibo indiano e quindi di accompagnarlo con la salsa Raita che è una delle salse più comuni della cucina indiana.
La salsa Raita è a base di yogurt con l'aggiunta di verdura (cetrioli o carote) o frutta (di solito ananas)
coriandolo (meglio fresco) e cumino in polvere. Si accompagna a tantissimi piatti della cucina indiana, ma anche qui è un abbinamento molto gustoso per un piatto unico davvero speciale.
Il cous cous si può servire caldo (basta una passata nel micro-onde) oppure freddo, la salsa sarà sempre fredda.


Tortino di cous cous e pesce con salsa Raita


Ingredienti per 4 porzioni:

  • 4 porzioni di cous cous di pesce "I Medicei"
  • 1 cetriolo per la salsa + 1 per la decorazione
  • 8 cucchiai di yogurt greco
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco o foglie di coriandolo essiccate
  • 1 pizzico di cumino
  • 1 pizzico di sale
  • 1 piccola carota per il decoro

Preparazione:


Sbucciare il cetriolo e tagliarlo a dadini piccoli piccoli, con il coltello o con il mixer e metterlo in un colino a scolare per una mezz'ora. Una volta scolato, aggiungere il cetriolo allo yogurt greco, al coriandolo tritato finemente e al pizzico di cumino, aggiustare di sale.
Pressare il cous cous in uno stampino, decorate il piatto con la salsa Raita, un pizzico di coriandolo e un fiore di cetriolo formato da spirali fatte con il tempera verdure e alcuni bastoncini di carota cruda.

Una salsa alternativa sempre molto fresca ed a base di yogurt e cetriolo è la salsa Tzatziki,  (la ricetta la trovate qui variante mediterranea della Raita.




Sformato di spinaci in crema di pecorino e dadini di pecorino fresco


Questo piatto è adattissimo da servire come antipasto e si può proporre anche in versione finger food (un solo dadino in un piattino piccolo piccolo). Può essere servito come contorno o come secondo vegetariano, basta dosare le porzioni.
Ovviamente, pecorini diversi daranno sapori diversi, pertanto ci possiamo anche divertire a sperimentare nuovi abbinamenti e consistenze.

Ingredienti per 4 persone:

  • Sformato di spinaci "I Medicei"
  • 50 ml di panna fresca
  • 100 g di pecorino stagionato grattugiato
  • noce moscata
  • pepe (facoltativo)
  • 50 g di pecorino fresco tagliato a dadini

Preparazione:

In un pentolino, scaldare la panna fresca, aggiungere il pecorino stagionato grattugiato, ed il pepe se gradito e mescolare bene, tenendo sul fuoco ad addensare fino a raggiungere la consistenza di una crema.
Per aumentare la cremosità della salsa, frullarla con il frullatore ad immersione.
Stendere un velo di salsa sul piatto di portata, adagiarvi dei dadini di sformato di spinaci I Medicei, sopra a questi, il dadino di pecorino fresco, spolverare con noce moscata grattugiata e servire.
Questo piatto è buonissimo sia caldo (sformato riscaldato e salsa appena fatta) oppure a temperatura ambiente. La salsa raffreddandosi diventa più compatta, per averla più morbida, va fatta cuocere meno o diluita leggermente con panna o latte e frullata di nuovo.

Per chi preferisce fare lo sformato in casa, qui, la ricetta.



Sformato di carciofi, crema di yogurt, arance e polvere di caffè

Questo è un piatto che ho visto anni fa qui, lo avevo provato e mi era anche piaciuto molto, ma le foto mi erano venute bruttissime e lo avevo dimenticato.
Adesso ve lo ripropongo, perché mi sembra davvero un bel piatto, adatto come il precedente, sia ad un antipasto, che ad un secondo vegetariano, o ad un contorno, ma comunque d'effetto!

Ingredienti per 4 persone:

  • Sformato di carciofi "I Medicei"
  • 200 g di yogurt greco
  • 50 ml di panna fresca
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di un'arancia biologica
  • 1 arancia biologica
  • un pizzico di polvere di caffè
  • 1 foglia di basilico per decorare

Preparazione:

Ritagliare con un coppa pasta lo sformato nella forma desiderata (in questo caso rotonda) e disporla sul piatto di portata, decorando con la fogliolina di basilico.
Semi montare la panna con un pizzico di sale ed aggiungerla allo yogurt delicatamente. Formare con il composto una quenelle ed adagiarla sul piatto accanto allo sformato.
Pelare a vivo l'arancia e disporre alcuni spicchi sul piatto di portata insieme ad alcuni pezzi di scorza d'arancia tagliata a julienne.
Rifinire il piatto con una piccola striscia di polvere di caffè. Volendo si può "sporcare" di polvere di caffè, anche la quenelle.



Con questi piatti, vi aspetto mercoledì 9 settembre alla COOP di Piombino ed il 12 settembre alla COOP di San Vincenzo per il Cooking Show con i prodotti de I MEDICEI.




4 commenti:

  1. io a Piombino ci verrei di corsa a farmi una bella gita in città, bellissima! buon divertimento allora peril cooking show

    RispondiElimina
  2. Una sfilata di ricettine tutte deliziose e dai sapori particolari! Interessante la salsa Raita, che mi sembra ancor più sfiziosa dello Tzatzichi che pure amo molto! Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, la Raita è fantastica !!! Puoi anche variarla con frutta e verdura a tuo gusto!!! Sai contento il tuo genero vegetariano!!! Farai un figurone ed è un accompagnamento fantastico con un sacco di cibi!!! Ciao Un grande abbraccio anche a te!!!

      Elimina