venerdì 28 agosto 2015

La cucina ruffiana - take away da gourmet - il roast beef diventa finger


Eccoci ad una nuova puntata della Cucina Ruffiana, (per vedere le altre già pubblicate, vedere qui e qui), cioè delle strategie che consentono a del cibo "comune" con pochi semplici tocchi di trasformarsi in un cibo da gourmet.
Questo post, sul cibo "triste" per eccellenza, il roastbeef!!! Non che non sia buono, tutt'altro, il roastbeef è un piatto eccellente, specialmente se cucinato bene!!! Ma spesso la presentazione lo relega a cibo di seconda categoria.
Il  13 agosto alla Coop di Salivoli (Piombino), durante il cooking show realizzato con i prodotti de "I Medicei" azienda di piatti pronti di Montelupo (Fi), ho presentato il loro buonissimo roast beef in versione finger food.
I conetti sono una versione estiva, serviti con una fresca insalata di verdure ed agrumi, che consentono con un piattino mini da finger, di servirne anche solo uno, facendolo diventare uno stuzzichino per la cena in terrazza, o per un party. Servendo 4 conetti, abbiamo un ottimo secondo per qualunque cena.
Gli involtini possono anche loro nel mini piatto da finger diventare uno stuzzichino molto gustoso ed adatto ad ogni occasione, sia caldo che freddo, mentre 3 pezzi possono diventare un bellissimo secondo piatto.


Conetti di roastbeef con dadolata di verdure ed agrumi

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 4 fette di roastbeef de I Medicei divise in 4 strisce circa 15 x 6 cm
  • 4 pomodori maturi ma sodi
  • 1 cuore di sedano
  • 1 cipollotto tritato
  • alcune foglie di basilico
  • 1 arancia (pelata a vivo e un po' di scorza senza parte bianca tritata finemente)
  • 1/2 limone (succo e un po' di scorza tritata finemente) 
  • una manciata di olive nere snocciolate
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale in fiocchi

Preparazione:

Tagliare i pomodori a dadini piccoli (dopo aver tolto i semi), tritare il cipollotto a dadini e fare lo stesso con il sedano. Spezzare il basilico con le mani. Pelare al vivo l'arancia, raccoglierne il succo e tritare finemente un po' di scorza (facendo attenzione ad escludere la parte bianca). Spremere il limone e tritare finemente un po' di scorza (escludendo la parte bianca). Tagliare a dadini le olive e condire il tutto con il succo dell'arancia, del limone, l'olio extra vergine di oliva ed il sale accuratamente sbattuti con la frusta.
Lasciar riposare la dadolata mezz'ora in frigo e servirla in mezzo a 4 piccole fette di roastbeef arrotolate su se stesse a formare dei mini coni.



Involtini di roastbeef e spinaci su crema di gorgonzola e noci

Ingredienti per 4 porzioni come foto:

  • 4 fette di roastbeef de I Medicei  divise in 3 strisce di h. 4/5 cm
  • 100 g circa di spinaci già cotti de I Medicei
  • 100 g di gorgonzola dolce
  • 100 ml di panna fresca
  • 4/6 noci Lara

Preparazione:

In un pentolino, far scaldare la panna sul fuoco, aggiungere il gorgonzola e farlo fondere piano piano.
Quando il formaggio è fuso, la salsa è pronta. Come si vede dalla foto, resta un po' grumosa a causa delle muffe del gorgonzola, per farla liscia, basta setacciarla con un colino a maglia fine.
Versarne 2/3 cucchiai per ogni piatto.
Tagliare le fette di roastbeef in 3 strisce e ricoprirle con gli spinaci. Come la ricetta precedente, questi involtini si possono preparare caldi, scaldando roastbeef e spinaci nel micro-onde o nel forno, oppure freddi. La salsa lo stesso, può essere servita anche fredda.
Dopo aver ricoperto la carne con gli spinaci per quasi tutta la lunghezza (lasciare un paio di centimetri vuota servirà a non far uscire gli spinaci), arrotolare l'involtino su se stesso e adagiarlo sulla salsa, decorando con alcuni pezzetti di noce Lara. Ogni porzione è costituita da 3 involtini, intervallati da pezzetti di noce.

2 commenti:

  1. molto scicchettoso , complimenti , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina