sabato 2 febbraio 2013

Fettuccine con zucca, porri e rigatino del Chianti


Tutti conoscete la mia passione per il colore ... la zucca in inverno porta in cucina un bellissimo arancio solare che fa sopportare queste orribili giornate umide!
Mi è poi piaciuto molto con il dolce della zucca e dei porri unire una sapidità importante come la pancetta dell'Antica Macelleria Falorni, (maggiori informazioni qui) che essendo insaporita con salvia e rosmarino, stava benissimo con la zucca.
Un piatto da provare!

Ingredienti per 4 persone:
  • 400 g di spaghetti
  • 200 g di zucca gialla pulita
  • 2 grossi porri
  • 4 fette di pancetta steccata agli aromi (Antica Macelleria Falorni)
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:
Mettere sul fuoco la pentola dell’acqua per le fettuccine.
Tagliare la zucca a dadini, lavare il porro ed affettarlo sottile, tutto, anche la parte verde.
Il porro, se non c’è la necessità estetica di un total white nel piatto, o quando può essere cotto abbastanza da essere ben cotto anche se duro, si usa tutto, non solo la parte bianca.
In una padella grande che possa contenere la pasta, scaldare l’olio e unirvi il porro.
Una volta rosolato, senza farlo colorare, unire i dadini di zucca, ed il rametto di rosmarino.
Far stufare e portare a cottura, salare e pepare.
In una padellina a parte, rosolare la pancetta fatta a dadini, senza niente (in padella antiaderente) oppure con un goccio di olio extra vergine di oliva.
Unire quindi alla zucca già cotta.
Cuocere le fettuccine  al dente, saltarle nella padella e servire subito.


6 commenti:

  1. SLURP!!!...cos'altro scriverti???
    E' buonissimo questo piatto e presentato molto bene!
    Buon w.e."!!! Roberta

    RispondiElimina
  2. Ciao Roberta grazie, buon week end anche a te!

    RispondiElimina
  3. adoro la zucca, la pasta così presentata fa davvero una certa figura ;) la pancetta che hai usato sarà buonissima, devo trovarla!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Valentina, c'è il link dove trovarla!!!!

    RispondiElimina
  5. Un piatto nella sua semplicità è veramente buono!!!!! Complimenti e buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Grazie Giovanna, buona domenica anche a te!

    RispondiElimina