sabato 22 dicembre 2012

Biscottini ‘briachi


Avevo già pronto questo post ieri, e improvvisamente mi imbatto nel blog di Queen of Chocolate che ti vedo i biscotti uguali ai miei!!!! Questi!!!

Lei li ha chiamati ciambelline al vino ("classico della cucina laziale") ... in toscana si chiama biscotto 'briaco perché è fatto con il Chianti ... ma quanti ce ne sono ????           Un biscotto classico Chiantigiano: il biscotto 'briaco (che a dire il vero in Toscana si dice 'briao, perché com'è noto i toscani non hanno molta dimestichezza con la pronuncia della lettera C).
Perché si chiama così? Perché nell'impasto ci va un buon bicchiere di Chianti e per gustarlo in maniera tradizionale va inzuppato o nel Chianti o nel Vin Santo.
E' un biscotto grezzo, rustico, ma di una bontà incredibile, assolutamente da provare... e per Natale da regalare agli amici, magari con una buona bottiglia di Chianti. 
Tra l'altro non contiene burro e neppure uova, adatto anche per Ale ancora convalescente ...
Le Apette si sono subito mobilitate ricoprendo di carta da regalo una scatolina riciclata... ed ecco la versione regalo! 


Ingredienti:
  • 1 bicchiere di vino rosso (preferibilmente un buon Chianti)
  • 1 bicchiere di olio extra vergine di oliva toscano
  • 1 bicchiere di zucchero + quello della decorazione
  • 1 bicchiere di pinoli (o noci, o uvetta oppure un misto di frutta secca)
  • 1/2 bustina di lievito da dolci
  • Un pizzico di sale
  • Farina quella che prende
Preparazione:
Accendere il forno a 180°.
In una ciotola inserire tutti gli ingredienti dosati con il bicchiere ed iniziare piano a versare la farina setacciata mescolando per non far formare i grumi.
Versare quindi il lievito, poi ancora farina e per ultimo il sale.
Bisogna ottenere una palla tipo frolla.
Staccare quindi dalla palla dei pezzettini da trasformare in palline sul piano di lavoro.
Fatte tutte le palline, si trasforma ogni pallina in un vermicello lungo 7/8 cm che va chiuso ad anello.
Appena il biscotto è formato a ciambellina, passarlo nello zucchero semolato ed adagiarlo sulla placca del forno.
Infornare per 10/15 minuti, devono essere appena dorati.



 Ecco qui la confezione natalizia.






Ed ecco le Apette Operose e felici!



Nessun commento:

Posta un commento