venerdì 12 marzo 2010

Tonno del Chianti e premio

Il Tonno del Chianti è una ricetta a base di carne di maiale…infatti, il famoso "maialino di cinta Senese" viene lavorato in modo da somigliare al tonno in scatola per l'aspetto, ma il sapore è delicato, ma decisamente caratteristico.
Una volta confezionato così è anche una bellissima idea regalo ... per ogni occasione!!!



Ingredienti per il brodo vegetale:
• 3 l di acqua
• 1 grossa cipolla
• 1 patata piccola
• 1 carota grossa
• 1 costa di sedano con tutte le foglie
• Una manciata di foglie di bietola



Preparazione del brodo:
Lavare tutte le verdure, aggiungerle all’acqua intere e far bollire per una mezz’ora o più dipende dagli ortaggi, ma infilzando la carota con la forchetta deve risultare morbida.
A questo punto il brodo è pronto.
Togliere con la schiumarola le verdure (si potranno utilizzare per altre preparazioni: ed esempio trattenendo anche un po’ di brodo si potrà fare un passato di verdura…)

Ingredienti per la preparazione del tonno:
• 750 g di coscia di maiale di Cinta Senese
• 1 rametto di timo
• 1 foglia di alloro
• 1 presa di sale
• Una manciata di grani di pepe nero
Preparazione del tonno:
Far bollire il brodo vegetale.
Nel frattempo sgrassare accuratamente la coscia del maiale.
Appena il brodo bolle, salarlo, aggiungere i grani di pepe, il timo, l’alloro e inserire la carne.
E’ fondamentale inserire il maiale solo quando il brodo bolle, così si chiudono i pori della carne e resta tenera.
Lascia bollire la carne a fuoco basso per circa 1 ora, quindi scolare e sistemare il maiale su un tagliere.
A questo punto, con 2 forchette si sfibra la carne (attenzione non va tagliata), fino ad ottenere la consistenza tipica del tonno in scatola.


Conservazione del piatto:
Il Tonno del Chianti è una preparazione che può essere conservata diversi giorni in frigorifero (avendo cura che tutto sia coperto di olio extra vergine di oliva).
Ingredienti per la conservazione del tonno:
• “Tonno”
• Origano
• Sale
• Pepe macinato
• Pepe in grani
• rametti di rosmarino
• 4/5 spicchi di aglio
• foglie di alloro
• olio extra vergine di oliva
Preparazione:
Mettere il maiale sfibrato in una ciotola, aggiustare di sale e pepe, aggiungere un pizzico di origano e mezzo bicchiere circa di olio extra vergine di oliva.
Volendo il Tonno del Chianti è pronto, altrimenti si conserva chiuso in vasetti di vetro sterilizzati.
Per la conservazione, inserire il tonno nei vasetti insieme ad 1 foglia di alloro per vasetto (da 250 ml), alcuni rametti di rosmarino ed uno spicchio d’aglio diviso in 4 e diversi grani di pepe nero: premere bene e coprire il tutto con olio extra vergine di oliva, avendo cura che non sporga nulla.
Si conserva in frigorifero per alcune settimane...forse anche di più ma in casa mia dura poco...
Si serve con insalate fresche, verdure in pinzimonio, verdure sott’olio, o in agrodolce.


Ho ricevuto questo premio da Vale, di Mangia e bevi, che ringrazio tantissimo... ed ho in mente tantissimi blog che mi piacciono a cui girarlo...ci penso un po' e domani lo annuncio... grazie ancora di cuore a Vale.

4 commenti:

  1. ...complimenti sei proprio brava...

    anch'io ho dei premi per te... ti lascio il link:http://langolodinanny.blogspot.com/2010/03/la-barba-di-chi.html buona domenica

    RispondiElimina
  2. Che preparazione accattivante.... complimenti!!
    Passa a giocare da me, qui:
    http://pentoleeallegria.blogspot.com/2010/03/un-mio-dono-per-voi.html
    Ti aspetto!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. Ciao davvero interessante...mai sentita nominare prima questa preparazione!!! devo sperimentarla...sembra ottima...un bacio e buon week end...Luciana

    RispondiElimina
  4. Grazie ad Anna per i premi...

    grazie anche a Franci per la tua iniziativa...

    Per Luciana,
    prova questa ricetta perchè è veramente deliziosa... baci, a presto

    RispondiElimina