venerdì 19 febbraio 2010

Pasta al ragù di Cinta Senese

Lo so, sempre questa Cinta ... non se ne può più!!! Ma se assaggiate la Cinta Senese, non potete non sentire la differenza paurosa che c'è ... anche in un piatto semplice come il ragù!!!!


Ingredienti per 4 persone :

  • 400 g. di sedanini, penne, mezze maniche ....
  • 250 g di polpa macinata di Cinta Senese
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino rosso (un buon Chianti)
  • 250 g di passata di pomodoro
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
Preparazione:
Tritare la cipolla, il sedano, la carota ed il prezzemolo soffriggere in olio extra vergine di oliva, salare e pepare. Appena è rosolato, aggiungere la carne macinata e lasciar cuocere a fiamma viva fino a quando anche la Cinta non è ben rosolata. Sfumare con il vino e lasciarlo evaporare. Aggiungere la passata di pomodoro ed un po’ di acqua bollente (un bicchiere più o meno).Abbassare la fiamma e lasciar ritirare il sugo. Quando il sugo è asciugato è pronto ( non serve farlo bollire ore come un normale ragù).A questo punto cuocere la pasta in abbondante acqua bollente, scolarla al dente e condirla con il sugo. Si può servire spolverata di parmigiano.




3 commenti:

  1. Che dire,un primo davvero succulent!La cinta senese fa davvero la differenza,soprattutto in un piatto semplice come questo.Bentrovata e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sabrina e grazie della visita al mio blog. Ah, quanto si mangia bene in Toscana. Quando mio cugino studiava a Siena sono stata diverse volte a trovarlo e ho avuto modo di girare anche un pò la Toscana. Nel tuo profilo ho letto del tuo interesse per il feng shui. Se vuoi l'ultimo mio post dell'altro blog che ho "www.mondocolori.blogspot.com" parla proprio di feng shui. Ciao e a presto, Tina

    RispondiElimina
  3. Ciao Damiana,
    benvenuta, nel mio blog troverai spesso post con le materie prime del mio territorio...sono quelle che conosco e che amo...buona giornata

    Ciao Tina,
    guarderò anche l'altro tuo blog...grazie per la dritta...a presto

    RispondiElimina