sabato 6 febbraio 2010

Tartara di Chianina


Con questa ricetta ho deciso di partecipare alla raccolta : Mi illumino di meno ricette senza cottura. Pensando a ciò che avrei potuto proporre, questa mi è sembrata perfetta. L'ho mangiata tante volte in un ristorante a Monteriggioni, proprio dentro le mura medievali. Il titolare, che si chiama Vettore, la prepara davanti ai clienti in una grande bacinella di legno e ci mette tutti questi ingredienti. E' buonissima, molto saporita, basta un'insalatina e un po' di pane tostato ed è pronta una cena fantastica. La tartara può essere servita come secondo piatto (le dosi sono 150 g di carne a persona) oppure un appetizer o un finger food (le dosi dipendono dal cucchiaio o ciotolina di servizio, da 10 g a 50 g)


Ingredienti per 4 persone
  • 600 g di controfiletto di Chianina
  • 1 cipollotto tritato
  • 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria sotto sale
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • il succo di un limone
  • il succo di 3 cm di radice di ginger
  • 2 tuorli d'uovo
  • 8 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 2 cucchiai di cognac
  • sale marin integrale
  • pepe macinato al momento
  • alcune gocce di tabasco
  • 1/2 cucchiaino di senape di Digione
  • 1 cucchiaino di Salsa Worcester 
Preparazione
Tagliare la carne a coltello, in pezzettini piccoli.Tagliare il cipollotto ed il prezzemolo sottilissimi. Sciacquare abbondantemente i capperi per togliere tutto il sale e tritarli finissimi. Spremere il limone e separare l’albume dai  tuorli delle uova. Pelare e grattugiare la radice di ginger, mettere poi la radice grattugiata in una garza sterile e strizzare fino a far uscire tutto il liquido. Aggiungere alla carne tutti gli ingredienti ad uno ad uno e mescolare delicatamente. Salare e pepare generosamente e servire subito.




































5 commenti:

  1. Grazie per la tua visita nel mio blog!! Cosi' ho scoperto il tuo!! Chianina, Pappa al pomodoro... ho visualizzato il tuo profilo, Poggibonsi... io abito a Greve in Chianti!!
    Complimenti per i tuoi piattini!!!
    Franci

    RispondiElimina
  2. Che bontà complimenti!!
    Ciao, Laura ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao Franci,
    benvenuta, siamo quasi vicine di casa... è proprio una cosa simpatica... se organizziamo qualcosa in zona ti avverto...
    A presto,

    RispondiElimina
  4. Che buona, complimenti! Anch'io sto in toscana, a Firenze, vicine no?

    RispondiElimina
  5. Ciao Iana,
    grazie per i complimenti, abitiamo davvero vicino...e siamo parecchi i blogghisti toscani... forse perchè siamo abituati a mangiare bene e abbiamo tutta l'intenzione di continuare.
    Un abbraccio e a presto.

    RispondiElimina