domenica 31 gennaio 2010

Presentazione



Perché questo blog?
Come tanti appassionati di cucina, scrivere ricette, proprie e di altri, è una cosa normale.
Altrettanto normale è mangiare a casa di qualcuno, quel piatto speciale che fa solo lui.
E' nella storia di ognuno però, perdere quel qualcuno strada facendo e rimpiangere quel sapore unico.
E' capitato anche a me con le mie nonne.
Ho perso con loro, piatti straordinari, che nessuno in famiglia riesce più a fare, antichi, che generazioni di persone si erano trasmessi.
Ti rendi conto così che un pezzo della tua storia, della tua cultura, della tua terra, se ne sono andati per sempre.
Da queste riflessioni, il mio scrivere dei piatti che realizzo, delle ricette da provare, è quindi cambiato: si è trasformato in voglia di "tramandare" ai miei figli questa parte importante della nostra cultura.
Sono anni ormai che scrivo, fotografo i piatti, faccio ricerche ed esperimenti.
L'idea di "tramandare", si è evoluta, ed ora ho voglia di scambiare, di sentire le opinioni di altri, così nasce questo blog.



4 commenti:

  1. Bellissimo quello che hai scritto!! Ed è vero, l'idea che tanta sapienza muoia con qualcuno è triste... io sto con te!!
    Franci

    RispondiElimina
  2. Da qualche tempo sto facendo ricerche tra le signore anziane che conosco...purtroppo tante ricette sono fatte "a occhio", quindi prima di scriverle occorre fare tante prove oppure guardarle mentre le fanno...sarà un lavoro lungo ma credo che ogni tanto riuscirò a pubblicare sul blog qualche ricetta veramente introvabile...

    RispondiElimina
  3. Vado sempre alla ricerca del primo post quando scopro un nuovo blog, concordo pienamente con quello che hai scritto qua.

    RispondiElimina